Eterea arriverà a maggio sui nostri tavoli, parola di Little Rocket Games!

eterea

Dopo i numerosi ed ovvi rinvii dovuti all’epidemia di coronavirus che ha rallentato e messo in difficoltà tutti gli editori italiani di giochi da tavolo, Little Rocket Games ha annunciato che finalmente, Eterea arriverà sugli scaffali e nei negozi on line il prossimo mese di maggio.

L’editore romano ha annunciato l’imminente arrivo di Eterea, il suo nuovo gioco da tavolo

Per chi non la conoscesse Little Rocket Games, è una casa editrice indipendente con sede sul lago di Bracciano, in provincia di Roma, che si occupa di ideazione, sviluppo, produzione e distribuzione di giochi da tavolo, giochi di carte e librigame.

Ad oggi ha al suo attivo una quindicina di titoli, l’ultimo nato in casa è per l’appunto il gioco ideato da Giampaolo Razzino, con artwork di Marco Salogni.

Si tratta di un gioco da tavolo per 2-4 giocatori, dai 14 anni in su, che ci trasporterà in un mondo fantasy coinvolgendoci in partite della durata di circa 60-90 minuti ciascuna.

La principessa ETEREA è stata incatenata nel cuore del primo mondo, i suoi figli, custodi delle sei dimensioni, hanno rovesciato il trono decisi ad impadronirsi dei principi fondamentali per poter regnare su l’intero universo.

Ciò che un tempo era un pianeta fiorente è ormai un lontano ricordo, quel luogo dove nasce la vita si è spento, le Essenze Vitali, ormai perdute, non generano più esseri e il filo che lega tutte le galassie è corroso e prossimo a scindersi.

L’ultima speranza è un manipolo di Architetti, fedeli araldi della principessa, progettisti di tutte le dimensioni percettibili e impalpabili.

Solamente loro avranno l’ardore di intraprendere una missione al limite dell’impossibile per tentare di soggiogare i sei tiranni, prendere loro le chiavi e liberare ETEREA da un destino inaccettabile; se dovessero fallire ogni cosa sarà perduta, l’universo, così come lo conosciamo, cesserà di esistere lasciando il posto alla disperazione, al caos, alla rovina.

Dopo una serie di ritardi, imputabili più all’economia globale che a reali colpe dell’editore che, come tutti noi, è stato travolto dai recenti eventi socio-sanitari, finalmente a partire dal prossimo mese anche noi potremo aiutare i valorosi araldi della principessa nell’ardua impresa di salvataggio.

Fateci sapere se anche voi vi prodigherete con nobili gesta in quest’eroica avventura lasciando un commento qui sotto.

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Megacity Oceania 2
Megacity: Oceania, giochiamo a costruire una megacittà!