Call of Duty Warzone: nuovi “aggiustamenti” al drop rate della modalità free to play di Infinity Ward

Call of Duty Warzone

Call of Duty: Warzone disponibile su PC, Xbox One e PS4 è l’espansione battle royale gratuita di Call of Duty Modern Warfare. Nonostante l’uscita abbastanza recente, il numero di players attivi ha già superato numericamente le community concorrenti.

Grandi numeri portano grandi responsabilità, e Infinity Ward non ha tardato nell’apportare modifiche e accorgimenti importanti sul titolo.

Il team di Call of Duty Warzone sta lavorando a un bilanciamento del drop rate del denaro disponibile nella mappa della modalità free to play di Infinity Ward

Secondo Amos Hodge, direttore creativo di Raven Software, il team dietro a Warzone di Call of Duty sta modificando il drop rate del denaro sparso nelle varie aree della mappa di gioco, un bilanciamento ritenuto doveroso dopo le numerose richieste ricevute, ridimensionando i montepremi in tutte le modalità.

Infatti molti giocatori della community, tra cui l’ex player professionista di COD e youtuber americano Matt Haag alias Nadeshot, hanno denunciato più volte sia la difficoltà nel memorizzare un mucchio di prezzi diversi, sia la presenza massiva di cheater in Warzone.

Dopo la prima ondata di ban che ha tagliato fuori 50000 malintenzionati, qualche giorno fa la seconda fase ha rimosso altri 70000 senza mezze misure.

Quali altri “aggiustamenti” vorreste vedere in CoD Warzone? Fatecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti