Sony non sarà presente al Pax East di Boston a causa del Coronavirus

Tramite un comunicato stampa diffuso sul Blog ufficiale di PlayStation, Sony ha annunciato che non sarà presente al Pax East di Boston, a causa del Coronavirus.

The Last of Us Parte II e Sony, saltano l’evento di Boston a causa del Coronavirus, con Sony che diserterà l’evento in programma dal 27 febbraio all’1 marzo 2020

Di seguito trovate quanto dichiarato da Justin Massongill, content communications manager di SIE:

Sony Interactive Entertainment ha preso la decisione di annullare la sua partecipazione al PAX East di Boston quest’anno a causa delle crescenti preoccupazioni legate al COVID-19.

Massongil ha poi proseguito affermando che la società ha ritenuto questa la scelta migliore da prendere vista la particolare situazione:

Abbiamo ritenuto che questa fosse la scelta migliore in quanto la situazione cambia quotidianamente. Siamo dispiaciuti nell’annullare la nostra partecipazione a questo evento, ma la salute e la sicurezza della nostra forza lavoro globale è la nostra preoccupazione più grande.

Con questa decisione, presa dal colosso nipponico, non vi sarà neanche la possibilità di provare l’atteso The Last Of Us Parte II, che avrebbe dovuto essere presente in fiera con una corposa demo giocabile. Ricordiamo infine che il titolo uscirà il 29 maggio 2020 in esclusiva PlayStation 4.

Il Pax East, invece, si svolgerà regolarmente dal 27 febbraio al 1 marzo prossimi a Boston.

...e questo?
pong quest atari
Pong Quest: Atari annuncia il gioco di ruolo ispirato al classico arcade