Passengers 2: un sequel del film verrà realizzato?

Sono passati ormai 4 anni dall’arrivo di Passengers nei cinema e, mentre ripensavo al sequel mai realizzato di Pandorum (uno dei film di fantascienza più sottovalutati degli ultimi anni), mi è subito venuto in mente il film, egualmente sottovalutato a mio avviso, con Chris Pratt e Jennifer Lawrence, e l’ormai remota possibilità che un Passengers 2 venga prima o poi realizzato.

Riusciremo mai a veder realizzato Passengers 2? I fan vogliono un sequel della pellicola di Morten Tyldum, che però…

La storia di Passengers, per chi non avesse visto il film, parla del viaggio della Avalon, una nave spaziale in viaggio per colonizzare il pianeta di Homestead II. Durante il viaggio, che sarebbe dovuto durare 120 anni in ipersonno per i suoi passeggeri, un guasto alla nave risveglia accidentalmente Jim Preston (Chris Pratt) che scopre di non poter tornare in ibernazione e di essere l’unico sveglio all’interno della nave supertecnologica, il cui arrivo a destinazione è previsto fra 90 anni. Sull’orlo di una crisi Jim decide così di risvegliare Aurora Lane (Jennifer Lawrence), di cui si è innamorato leggendone gli articoli (Aurora è una scrittrice) e osservandola nella sua capsula; costringendola però così a morire durante il lungo viaggio di sola andata verso il pianeta di Homestead II.

Steelbook di Passengers

In realtà il film è molto più “leggero” della sua stessa trama scritta sulla carta e, nonostante le critiche piovute nel 2016 sulla pellicola, accusata di raccontare la storia del più grande stalker dell’universo, è risultato essere il secondo maggior incasso al box office di quell’anno per una sceneggiatura originale, dietro solo a La La Land.

Leggi anche: Chris Pratt commenta le recensioni negative di Passengers

Con un incasso globale di oltre 300 milioni di dollari (ne costò 110 milioni), sarebbe facile pensare all’arrivo di Passengers 2, un sequel che, nonostante un finale del primo film che chiude praticamente la storia, potrebbe far luce sulla vita di Jim e Aurora sulla Avalon o sui tanti altri piccoli dettagli rimasti senza risposta (mi piacerebbe davvero poter vedere la faccia dell’assistenza clienti della nave nel momento in cui riceve il messaggio di Jim, che annuncia di essersi svegliato troppo presto).

Purtroppo, però, alle critiche piovute sul film si è aggiunta la voce di Morten Tyldum (The Imitation Game), il regista della pellicola che ha sentenziato la fine sul nascere di un eventuale Passengers 2.

Tydlum ha infatti spiazzato tutti (compresi Chris Pratt e Jennifer Lawrence che si aspettavano un sequel durante le riprese) spiegando che, nonostante l’indubbio successo del film, era “soddisfatto di quanto fatto” e che un sequel di Passengers non avrebbe mai visto la luce.

nuova clip di Passengers

Quindi no. Passengers 2 non sarà realizzato, a meno che qualcuno non faccia cambiare idea a Tydlum (e le petizioni dei fan non sembrano aver sortito alcun effetto in questi anni).

Se volete recuperare Passengers, lo potete trovare A QUESTO INDIRIZZO.

Avete visto il film? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
1917
1917: la recensione del miglior film di guerra di tutti i tempi