Austin Powers 4 è ancora possibile, secondo il regista Jay Roach

Sono passati ormai 18 anni da quando il terzo film di Austin Powers, Austin Powers in Goldmember, è approdato nelle sale cinematografiche segnando la fine di una delle saga di spionaggio comico più famose di tutti i tempi. Un Austin Powers 4, tuttavia, potrebbe non essere fuori discussione, come rivelato recentemente dallo storico regista del franchise: Jay Roach.

In occasione di un’intervista rilasciata a Deadline, Roach ha infatti spiegato di essere aperto alla possibilità di un quarto film di Austin Powers, specificando che, nonostante nel corso degli anni si siano susseguiti una serie interminabile di rumor riguardo alla pellicola, lui non avrebbe comunque mai detto di no al film.

Jay Roach, il regista della saga dell’irriverente spia interpretata da Mike Myers, torna a parlare della possibilità di veder realizzato Austin Powers 4

Non direi mai e poi mai di no… Sono sempre pronto per qualsiasi cosa Mike Myers intenda fare“, ha spiegato Roach. “Dipende dal fatto che Mike abbia qualcosa che lo ispira e, finora, dopo tutti questi anni, non ha ancora deciso“.

Insomma, il regista che ha firmato tutti i film della saga sembra essere pronto per un Austin Powers 4, ma la decisione vera e propria spetterebbe al protagonista (e in parte sceneggiatore) del franchise, Mike Myers, che nell’aprile del 2018 aveva già suggerito l’arrivo di un quarto film come omaggio all’attore di Mini Me, Verne Troyer, morto nell’aprile di quello stesso anno.

Che Austin Powers sia davvero pronto per tornare?

Fonte: Deadline

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Quentin tarantino star trek
Star Trek: a quanto pare Quentin Tarantino avrebbe abbandonato la regia del film