Hungry Marie: l’ultimo volume arriva la prossima settimana

Edizioni Star Comics ha da poco annunciato che Hungry Marie, il sovrannaturale e divertente manga firmato dal maestro Ryuhei Tamura, già autore dell’esilarante e avvincente Beelzebub, sta per giungere al termine.

Il 18 dicembre esce in fumetteria e libreria Hungry Marie 4, ultimo volume del manga sovrannaturale di Ryuhei Tamura editor da Edizioni Star Comics

Il 18 dicembre, infatti, arriva in fumetteria e libreria il quarto e ultimo volume in cui faremo la conoscenza di una misteriosa donna che è in cerca di Marie e scopriremo finalmente a chi era legato il “sortilegio d’amore” fatto alla ragazza due secoli prima.

Nel volume precedente Taiga era riuscito ad avere con Anna una sorta di primo appuntamento, ma degli inaspettati sviluppi hanno complicato la situazione e rischiato di spegnere l’entusiasmo del ragazzo.

Una grande confusione sta per invadere la città… come farà Taiga a sbrogliare quest’intricatissima matassa? Non vi resta che scoprirlo leggendo il quarto e ultimo numero di Hungry Marie con il volume che conterrà anche l’extra “Taiga – il fratello e il dragone”, una sorta di prequel del manga!

Trama

Il motivo per cui Marie è tornata in vita ha a che fare con il “sortilegio d’amore” che le è stato fatto duecento anni prima. Di chi era innamorata?

Con la comparsa di Antoinette, madre di Marie, e degli estremisti dell’Ordine dei Cavalieri del Tempio, la città precipita nel caos più totale.

Riuscirà Taiga a sopravvivere agli imprevisti?! La sua sconclusionata “storia d’amore” è giunta ormai all’ultimo capitolo!

Chi è Ryuhei Tamura

Ryuhei Tamura è un mangaka giapponese nato nel 1980. Mentre lavorava come assistente di Toshiaki Iwashiro (PSYREN), ha pubblicato alcune opere one shot come NIRAIKANAI YORI e OMIYA JET.

Nel 2008 ha pubblicato lo one shot di BEELZEBUB sulla rivista Weekly Shonen Jump e ha vinto il 4° Gold Future Cup ottenendo un grandissimo riscontro da parte dei lettori.

L’anno successivo ha debuttato con la serializzazione della stessa opera, che è diventata subito una serie di grande successo, dalla quale è stato trasposto anche un anime nel 2011.

...e questo?
Dalle Tenebre: la raccolta di racconti horror di Miriam Palombi – Recensione