In the Valley of Gods, l’atteso gioco di Campo Santo cancellato da Valve?

Un paio di anni fa, dopo aver acquisito la software house responsabile di una delle esperienze videoludiche più belle di tutti i tempi (almeno stando al parere di chi vi scrive), Valve ha annunciato che Campo Santo si trovava al lavoro su un nuovo titolo: In the Valley of Gods e, ora, dopo mesi e mesi di assoluto silenzio, sembra che il gioco sia stato cancellato.

Gli sviluppatori di Firewatch non stanno più lavorando a In the Valley of Gods e tutti sospettano che il gioco sia stato cancellato

In the Valley of Gods

In the Valley of Gods è un’esperienza narrativa ambientata nel remoto Egitto del 1920. Tu sei Rashida, un’esploratrice e regista in disgrazia, che sta tentando un ultimo disperato modo di ottenere la vita avventurosa che ha sempre desiderato. Da qualche parte, dietro agli infiniti kilometri di dune, rovine e tombe, giace un’incredibile scoperta archeologica, che non potrà però essere trovata senza l’aiuto di Zora, l’ex partner con la quale avevi giurato che non avresti lavorato mai più.

Questa la trama ufficiale del gioco di Campo Santo i cui autori, già creatori di Firewatch, sembrano però aver accantonato. Questo, almeno, è quanto si evince dagli aggiornamenti sui profili ufficiali dei singoli sviluppatori, come facilmente visionabile da tweet che potete trovare qui sotto:

Al momento, tuttavia, la pagina ufficiale su Steam di In The Valley of Gods risulta ancora attiva e nessuna notizia ufficiale riguardante un possibile cancellamento è stata ancora diramata. Esiste anche la possibilità concreta che il gioco sia passato di mano, magari finendo ad un’altra software house; anche se probabilmente potrebbe essere una notizia addirittura peggiore di quanto riportato in calce all’articolo.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Leggiamo altro?
videogioco su Gesù I Am Jesus Christ
I Am Jesus Christ: ecco il trailer del videogioco che simula la vita di Gesù
>