The Witcher: la showrunner rivela la differenza principale tra lo show e i libri

geral di rivia the witcher netflix

The Witcher, la serie TV Netflix basata sulla saga letteraria fantasy che è già stata rinnovata per una seconda stagione ancor prima di debuttare con la prima, adatterà i romanzi originali dello scrittore Andrzej Sapkowski, a partire dalla raccolta di racconti noti come Il guardiano degli innocenti (The Last Wish).

La showrunner di The Witcher rivela il cambiamento più importante che la serie TV di Netflix proporrà rispetto ai libri di Andrzej Sapkowski

Ovviamente, alla stregua di tante trasposizioni televisive di un’opera letteraria, lo show presenterà delle differenze rispetto ai romanzi la più importante delle quali, stando a quanto dichiarato dalla showrunner Lauren S. Hissrich, riguardeà i personaggi di Ciri e Yennefer:

Il cambiamento più grande che ho intrapreso rispetto ai libri di Sapkowski, è stato quello di dare più risalto alle figure Ciri e Yennefer che desideravo mettere più in luce.

Nei libri le due donne vengono introdotte attraverso gli occhi di geralt, tramite il suo personale punto di vista, mentre io ho ritenuto importante  che il nostro pubblico imparasse a conoscerle prima in maniera individuale, assistendo alla loro introduzione e al loro trascorso per po vedere le singole storie intersecarsi con la trama principale e gustarsi ciò che accade via via.

Quindi questo è uno dei cambiamenti sostanziali che ho fatto, un’opportunità davvero eccitante per me perché ho trovato davvero avvincenti questi due personaggi.

Leggi anche: Ecco cosa pensa l’autore di The Witcher di Henry Cavill come Geralt di Rivia

Trailer, sinossi e dettagli della serie TV

The Witcher, serie fantasy basata sull’omonima saga bestseller, è il racconto epico di una famiglia e del suo destino. Geralt di Rivia, un solitario cacciatore di mostri, lotta per trovare il proprio posto in un mondo in cui le persone spesso si dimostrano più malvagie delle bestie.

Il suo destino si intreccerà poi con quello di una potente strega e una giovane principessa con un pericoloso segreto. I tre si ritroveranno ad attraversare insieme un mondo sempre più instabile.

Il cast della serie TV è composto da Henry Cavill (Mission: Impossible – FalloutJustice League) nel ruolo di Geralt di RiviaAnya Chalotra (Agatha Christie – La serie infernale, Wanderlust) nel ruolo di Yennefer e Freya Allan (La guerra dei mondi, Into The Badlands) nel ruolo di Ciri.

I produttori esecutivi della seconda stagione saranno Lauren Schmidt Hissrich, Tomek Baginski, Jason F. Brown, Sean Daniel, Mike Ostrowski, Steve Gaub e Jarosław Sawko.

Fonte: Comicbook

Leggiamo altro?
Ívarr Ragnarsson - Vikings
Vikings: Valhalla, la serie spin-off a rischio per una disputa legale?
>