Il sequel di Edge of Tomorrow a rischio cancellazione?

Edge of Tomorrow 2

Sono ormai diversi anni che sentiamo parlare dell’arrivo del sequel di Edge of Tomorrow. Quando, qualche mese fa, Matthew Robinson era stato ingaggiato per scrivere una nuova sceneggiatura per il progetto, sembrava però che le cose avessero accelerato; dando la speranza ai fan di poter vedere finalmente un sequel sul grande schermo.

Beh, ora tutto è cambiato (o forse è rimasto tutto come prima?).

Doug Liman torna a parlare del sequel di Edge of Tomorrow, spiegando di non essere certo che il film si farà

Edge of Tomorrow 2

In occasione di una recente intervista rilasciata a Collider, Doug Liman, il regista del primo film, ha spiegato di non essere certo che il film vedrà effettivamente la luce, nonostante ci stiano ancora lavorando.

Ecco le sue parole:

Sinceramente non ho idea se il film verrà realizzato. Con i miei impegni, quelli di Tom Cruise e quelli di Emily Blunt, sarà dura. Ovviamente è un mondo che amo e ci sono ancora molte storie che possiamo raccontare. Quello che adoro della televisione, con una serie come Impulse, è che puoi lavorare alle successive stagioni perché queste vengono costruite mentre viene creato il tutto. E, in questo caso, potremmo raccontare ancora molto della storia del mondo di Edge of Tomorrow, con Emily e Tom. Tutta la pellicola è nata da un’idea mia e di Tom Cruise, e spesso ci siamo detti: “Non sarebbe figo se…? Non sarebbe divertente se…?” ma molte di queste idee non sono rientrate nel film finale perché, semplicemente, non c’era spazio. Inizio sempre con il pensare se mi piacerebbe o meno vedere una cosa sullo schermo. Parto sempre mettendomi al posto dello spettatore, non penso mai a “Cosa vorrei girare?” È sempre una questione di cosa sarebbe bello per me e per il pubblico da vedere sul grande schermo.

Già in passato Liman si era detto pronto a realizzare un sequel di Edge of Tomorrow, ma di non essere certo che questo avrebbe effettivamente preso vita:

“Se mai arriverà nelle sale sarà solamente perché io, Emily Blunt e Tom Cruise avremo messo molta passione nel realizzarlo, una situazione ideale. Nessuno ha la necessità di occuparsene. Lo faremo se ci crederemo realmente.”

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere un sequel del film? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Leggiamo altro?
Star Wars: Jon Favreau sta seriamente pensando ad un nuovo speciale di Natale
>