Cosa aspettarsi dal nuovo capitolo di 007?

8 aprile 2020. La data è già segnata sui calendari digitali di milioni di fans in tutto il mondo. Per quel giorno è infatti prevista l’uscita, a livello mondiale, della pellicola numero 25 dedicata al più famoso agente al servizio di Sua Maestà, la Regina d’Inghilterra. Il titolo scelto per questo nuovo episodio della saga è: “No time to die”.

Bond 25 – Una nuova puntata di una saga sterminata, iniziata prima sui libri (con lo scrittore Ian Fleming) e, diventata vero e proprio fenomeno di massa con i film a partire dall’ormai leggendario “007 – Licenza di uccidere”, che risale al 1962 e ha per protagonisti la coppia da urlo composta da Sean Connery (uno dei volti storici assieme a quello dello scomparso Roger Moore) e Ursula Andress.

Per chi ama conoscere i numeri, sono 14 i libri con 007 protagonista, 12 romanzi e due raccolte di storie, 25 i film con 6 diversi attori nei panni di James Bond, ognuno dei quali ha saputo interpretare a modo sua i mille aspetti che caratterizzano questo personaggio che, anche se immaginario, resta uno tra i più influenti del ventesimo secolo.

La trama – “No time to die” vedrà un James Bond interpretato, per la quinta e forse ultima volta, dall’attore di origini britanniche Daniel Craig. Il plot del film inizia dalla Giamaica dove Bond, abbandonato il ruolo di agente, si gode una vita di relax insieme alla sua amata Madeleine e circondato dalla splendida natura dell’isola caraibica. Tutto cambia, però, quando un vecchio amico si presenta alla porta: è Felix Leiter, agente della Cia, che senza mezzi termini chiede il suo aiuto. La missione? Semplice: salvare il mondo. Come? Andando a recuperare uno scienziato rapito da un misterioso criminale (il villain) armato di una nuova tecnologia molto pericolosa.

Baci… rubati – Una trama fortemente calata nel presente, quindi, senza tuttavia dimenticare i capisaldi del “genere” Bond: azione, glamour, scenari mozzafiato e seduzione. Rami Malek recente Premio Oscar, nei panni di Freddie Mercury in “Bohemian Rhapsody”,  reciterà il ruolo del cattivo di turno. Che, però, con lo stesso Daniel è stato protagonista di un… bacio durante le riprese. Ironicamente l’attore, durante un’intervista in cui ne parlava, si è chiesto se può fregiarsi anche del titolo di Bond Girl.

Le Bond Girls – Il ruolo di amante del celebre 007 è una sorta di saga nella saga, e su questo fronte sono molte le novità introdotte nella pellicola, girata dal regista Cary Fukunaga. Innanzitutto, Léa Seydoux sarà la prima bond girl a concedere il bis dopo Eunice Gayson, protagonista nei primi due capitoli di 007, con il personaggio di Madeleine Swann. Ci sarà poi nel cast anche un’altra Bond Girl: la splendida Ana De Armas, che insieme a Daniel Craig sarà protagonista dei momenti più hot del film, al punto che la produzione ha voluto assumere un coach d’intimità per far sentire a proprio agio gli attori durante le scene più audaci.

Infine, ci sarà un’altra importante figura femminile nella pellicola. Secondo il Daily Mail a prendere il posto di un “pensionato” James Bond, come agente dal codice 007, è infatti una donna chiamata Nomi: si tratta dell’attrice Lashana Lynch, già vista come co-protagonista in “Captain Marvel” nel ruolo di Maria Rambeau. Le indiscrezioni lasciate trapelare, dal tabloid inglese, descrivono una scena nelle fasi iniziali del film in cui M. dice: “Entra 007”, ed è la bellissima Nomi a fare il suo ingresso. Si dice anche che Bond proverà a sedurla ma verrà rifiutato, cosa alla quale non è abituato.

Sono solo indiscrezione, ma ci si aspetta un’evoluzione del personaggio già in parte annunciata dalla casa di produzione.

Insomma, ci sono davvero tutti gli ingredienti per un altro 007 esplosivo e ormai i fans aspettano il trailer per capirne di più su questo episodio, che “parla” anche italiano. Infatti la scena d’azione del prologo è stata girata nella splendida città di Matera, capitale mondiale della cultura. Un tocco glamour e mozzafiato, quello dei Sassi, perfetto per lanciare in orbita la venticinquesima pellicola dell’uomo… Con licenza di uccidere!

Leggiamo altro?
Il Colore Venuto dallo Spazio
Il Colore Venuto dallo Spazio: ecco il “folle” trailer del film tratto dal racconto di Lovecraft con Nicolas Cage