Starship: Elon Musk presenta il nuovo razzo che porterà l’uomo su Marte

starship spacex

Nel corso della sua ultima conferenza stampa Elon Musk, CEO di Space X, ha mostrato il prototipo di Starship, il razzo-astronave che consentirà di portare l’essere umano su altri pianeti, primo fra tutti Marte, per dare il via alla vera colonizzazione umana dello spazio.

Elon Musk presenta il nuovo razzo che porterà l’uomo su Marte e permetterà all’umanità di diventare una “specie spaziale”

Presso la struttura di SpaceX a Boca Chica, in Texas, ai piedi del grande e lucente prototipo del razzo, il visionario e geniale magnate ha parlato del suo piano per stabilire avamposti abitati dagli uomini sulla Luna e sul pianeta rosso, utilizzando una nuova generazione di astronavi e vettori che ha l’obiettivo di rendere i viaggi nello spazio come quelli sulla Terra, spostamenti da realizzare con mezzi di trasporto riutilizzabili, tecnologia che Space X, con il Falcon 9, ha già dimostrato di poter padroneggiare.

La fervida immaginazione di Musk, e la sua capacità di guardare al futuro con un atteggiamento di speranza fondato sull’uomo e sulle sue capacità tecnologiche, ha da tempo convinto il visionario papà della Tesla che il futuro dell’umanità sta nella sua diffusione su altri mondi per assicurare la sopravvivenza (a lungo termine) della nostra specie.

“Quale futuro volete?” ha chiesto Elon Musk al pubblico presente, ribadendo che che la scelta è tra restare confinati sulla Terra o evolversi diventando una vera e propria specie spaziale.

Entro 6 mesi il primo volo in orbita

Per suffragare queste sue aspirazioni e convincere il mondo che tutto ciò che è stato immaginato è ovviamente realizzabile, Musk ha affermato che Starship sarà in grado di compiere un volo orbitale entro i prossimi 6 mesi, forte del lancio del prototipo in scala ridotta dello scorso agosto e del successivo recupero controllato del velivolo:

Potrebbe sembrare una cosa da pazzi, ma penso che potremmo raggiungere l’orbita in meno di sei mesi. Se i miglioramenti nella progettazione e nella costruzione continueranno a essere esponenziali, penso che le mia previsioni di riuscirci in pochi mesi possa considerarsi accurata.

Cos’è Starship?

Ricordiamo che l’astronave è l’ultimo stadio (è proprio il caso di dirlo) del progetto che il magnate sudafricano aveva chiamato B.F.R. con la “B” che stava per Big e la “R” stava per Rocket, anche se non si è mai sbottonato sul significato della lettera “F”.

SpaceX attualmente ha due razzi a sua disposizione: il Falcon 9 e il Falcon Heavy, con quest’ultimi che è essenzialmente un Falcon 9 con due booster aggiuntivi ai lati. I due vettori Falcon, al momento, sono troppo piccoli per inviare persone su Marte per questo quelli di SpaceX hanno un lungo pensato ad un razzo molto più grande. che, lo stesso Musk nel 2016 indicò come “Sistema di trasporto interplanetario”.

La Starship di Elon Musk, il cui design sembra riportarci agli albori della fantascienza tanto da sembrare un razzo uscito direttamente dalle pagine di Flash Gordon, è molto simile al modello presentato lo scorso anno tranne design è del tutto simile a quello presentato l’anno scorso ed è completamente costruita in acciaio. Alta 50 metri l’astronave avrà un diametro di 9 metri e potrà contare sulla spinta di 6 motori Raptor che le permetteranno di portare in orbita fino a 150 tonnellate di materiali.

xxx

...e questo?
Pale Blue Dot: la “foto di gruppo” dell’Umanità