Un set di carte Pokemon venduto all’asta ad una cifra record: oltre 100.000 dollari

Un set completo dell’edizione del 1999 del gioco di carte Pokemon TCG è stato recentemente venduto all’asta per la cifra record di 107.010 dollari, pari ad oltre 96.000 €.

Il set comprende 103 carte della prima edizione del gioco di carte dei Pokemon e la cifra record è stata raggiunta partendo da una base di “soli” 25.000 dollari

Goldin Auctions, che ha tenuto l’asta, ha affermato che la chiave del successo della vendita è stata la condizione perfetta delle carte, tutte classificate come “GEM MINT 10”, situazione più unica che rara per un set di carte cosi grande e vecchio di 20 anni!

Un set completo simile di carte collezionabili di Pokemon LCG, e sempre della prima edizione, era già stato battuto all’asta all’invidiabile cifra di $ 100.000 a dicembre 2017, ma questa nuova asta ha superato tranquillamente il precedente record.

All’interno del set c’erano 16 carte olografiche, tra cui la famosa carta numero 4 con Charizard. Una carta Charizard olografica in ottime condizioni era già stata venduta singolarmente per 8.800 dollari nel novembre 2016 e, secondo Goldin, recentemente il suo valore è incrementato ulteriormente, una vendita più recente l’ha infatti vista passare di mano per quasi tre volte tale importo.

Fra le altre carte Pokémon holo nella collezione sono incluse anche Mewtwo, Gyarados, Blastoise, Hitmonchan, Clefairy, Raichu e Alakazam, oltre a tutte le carte allenatore del TCG originale, più una per ogni tipo di carta energia.

Nella sua descrizione del set, Goldin aveva incluso questa frase, confrontando il valore crescente delle carte da gioco collezionabili con le figurine sportive e lasciando intendere che questo boom non è, probabilmente, solo un fuoco di paglia:

Alcuni sostengono che diventeranno importanti per il collezionismo moderno come il set da basket Fleer del 1986/87 o il set di inserti con bordo bianco T206 del 1909-11.

La cosa in realtà è palese, se si pensa che nel 2016, una singola carta Pokemon in condizioni pari al nuovo, la rarissima Pikachu Illustrator Olografica, è stata venduta all’asta per ben 54.970 dollari, il doppio del suo valore circa un decennio prima.

Questa vendita la ha ovviamente resa la carta la carta Pokémon più costosa del mondo. All’epoca, si stima che esistessero meno di 20 copie di questa carta, e che solo la metà di queste fossero in ottime condizioni.

Lo stesso anno una nuova carta Pokémon, un Pikachu in oro 24 carati basato sul design della prima edizione, è stata rilasciata per celebrare il 20 ° anniversario del gioco al prezzo di 216.000 yen, poco meno di 1.850 €. Una cifra abbordabile, no?

E voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Leggiamo altro?
sanctum
Sanctum in arrivo in italiano quest’autunno