Il sequel di Warcraft: L’Inizio? Probabilmente non si farà più

sequel di Warcraft

È passato diverso tempo da quando abbiamo sentito parlare l’ultima volta del sequel di Warcraft: L’Inizio, la pellicola di Duncan Jones legata al celebre franchise di Blizzard Entertainment.

Il film, uscito nei cinema nel 2016, non aveva ottenuto i favori della critica mentre, nel tempo, sembra esser stato rivalutato dai fan della saga, come rivelato dallo stesso regista in occasione di un’intervista rilasciata a Collider.

poster dei personaggi di Warcraft

Il sequel di Warcraft: L’inizio sembra non aver più speranze. Il regista del film, Duncan Jones, rivela che i piani per realizzarlo sono ormai abbandonati

Stando alle ultime informazioni in nostro possesso, il sequel del film attendeva solamente la luce verde per poter diventare realtà; cosa che probabilmente non accadrà più.

Ecco le parole di Duncan Jones a riguardo:

Sì, ci sarebbe piaciuto realizzarlo, sarebbe stato davvero speciale. Abbiamo fatto del nostro meglio con il primo film, nella speranza che potesse creare un qualche collegamento con il pubblico. Onestamente, credo che con il passare del tempo, ora, le persone stiano iniziando ad apprezzare maggiormente il film, di certo più di quando non abbia fatto la critica alla sua uscita nelle sale. Tuttavia, credo che non ne realizzeremo altri.

E con questa ultima frase si spengono le speranze dei fan di poter veder realizzato un sequel di Warcraft: L’Inizio.

Cosa ne pensate? Vi sarebbe piaciuto vedere una nuova pellicola di Warcraft? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

guest
24 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
Marco Ludo
Marco Ludo
21 Agosto 2019 15:23

con tutte le saghe orribili e di scarsissimo livello che proseguono da ormai molti anni, non fare un seguito di un film così godibile e ben fatto è davvero assurdo!!!

Mario
Mario
14 Marzo 2020 21:26
Rispondi a  Marco Ludo

É un peccato davvero un bel film

Urraci Maurizio
Urraci Maurizio
22 Agosto 2019 3:49

Era bellissimo peccato ..io spero ancora

Paolo
Paolo
16 Settembre 2019 21:33

Questo film, come dice il titolo d’altronde, è solo l’inizio di una saga fantastica e se queste sono le premesse sicuramente i sequel sarebbero ancora più spettacolari. Sarebbe uno spreco abbandonare questo progetto, io continuo a sperare in un seguito.

Dario
Dario
8 Luglio 2020 13:38
Rispondi a  Paolo

Sarebbe un peccato non continuare con la saga, è un bel film fantasy, ci spero nel sequel.

Davide
Davide
18 Settembre 2019 18:16

Io l’ho visto in 3D ed era straordinario, il miglior 3D che ho mai visto. Veramente un gran bel film.

gemelli3687 andre
gemelli3687 andre
22 Ottobre 2019 16:24

no perché questo film e appassionante e ben fatto e deludente non fare un sequel

Antonio
Antonio
28 Gennaio 2020 23:50
Rispondi a  gemelli3687 andre

Si,mi sarebbe piaciuto molto vedere un sequel,di sicuro avrebbe suscitato molto interesse,mi dispiace molto che tutto ciò non accade

Michele mulas
Michele mulas
7 Novembre 2019 23:16

É un bellissimo film e per me merita tanto. Avrei voluto vedere il sequel. Mi spiace

Marco
Marco
11 Novembre 2019 1:27

Creano sequel di film ormai visti e rivisitati (vedi Spiderman) e poi su creazioni nuove invece si bloccano…

Davide Quadrio
Davide Quadrio
24 Novembre 2019 13:51

Un vero peccato! Speriamo che cambino idea…

Riccardo Provenzi
Riccardo Provenzi
15 Dicembre 2019 13:02

io questo film l’ho visto ieri e devo dire che è uno dei film più belli che abbia mai visto e mi dispiace molto che il regista non voglia più farne un proseguo perché ci fa rimanere sulle spine visto come finisce il 1°.ciao !

Maurizio
Maurizio
16 Dicembre 2019 23:33

Veramente un peccato! C è sempre bisogno di fantasy e Warcraft lo é

Ersilia
Ersilia
19 Maggio 2020 22:07
Rispondi a  Maurizio

Io questa sera ho intenzione di rivederlo perché la prima volta in 3D ovviamente l’ho trovato molto avvincente e spero vivamente nel sequel per vedere come prosegue la storia.

...e questo?
Ghostbusters: Afterlife, la data di uscita del film slitta ancora