LEGO vuole comprare Gardaland

LEGO, la celebre azienda danese produttrice di giocattoli e creatrice dei famosi mattoncini è pronta a fare un’offerta miliardaria per comprare Gardaland, il più grande parco divertimenti italiano che si trova a Castelnuovo del Garda, in provincia di Verona.

LEGO sarebbe pronta a un’operazione finanziaria miliardaria che porterebbe l’azienda danese all’acquisizione diretta di Gardaland

A rendere nota questa operazione finanziaria è stata Kirkbi, la holding facente capo alla famiglia danese proprietaria della LEGO, aggiungendo che si punta anche sul museo delle cere di Madame Tussauds e sulla London Eye, la ruota panoramica londinese, insomma il gota dell’intrattenimento europeo.

In realtà bisogna dire che l’obiettivo principe è l’acquisto di Merlin Entertainments, colosso britannico del tempo libero e dei parchi a tema, quotato alla Borsa di Londra, che controlla già, tra gli altri, il museo di Madame Tussauds, Legoland Resort e la stessa Gardaland.

Kirkbi, che possiede già il 29,58% di Merlin, risultato della vendita del parchi Legoland a quest’ultima, stringendo una partership con la società finanziaria USA Blackstone e con il fondo pensionistico canadese Cppibun, metterebbe sul piatto circa 6,7 miliardi di euro, debiti inclusi, per l’acquisto di Merlin e il ritorno in mani private di Legoland e del settore dei parchi a tema della società britannica.

Insomma. siamo di fronte all’ennesima OPA a troppi zeri tra colossi finanziari che, probabilmente, all’atto pratico, non genererà alcun tipo di stravolgimento (almeno nel breve periodo) sull’attuale realtà di Gardaland.

Fonte: Vaaju

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
Ghostbusters: in arrivo un kit di benvenuto per i dipendenti ricco di gadget in esclusiva!