Guardiani della Galassia 3: Karen Gillan rompe il silenzio sul caso James Gunn

Karen Gillan nebula

Mentre la strana vicenda che ha visto Walt Disney Pictures licenziare il regista di Guardiani della Gallasia 3, James Gunn, a causa di alcuni controversi tweet (per poi riassumerlo alla regia dello stesso film alcuni mesi dopo), sembra essere ormai acqua passata, Karen Gillan, l’attrice che nella MCU interpreta Nebula, è tornata sulla questione in una recente intervista.

Karen Gillan, interprete di Nebula, torna a parlare del rientro di James Gunn come regista di Guardiani della Galassia 3

Parlando con il Los Angeles Times, la figlia di Thanos, nonché sorella di Gamora, ha parlato per la prima volta dell’accaduto, a differenza dei suoi colleghi che si erano schierati prendendo subito le difese di Gunn (qualcuno minacciando addirittura l’abbandono del nuovo film).

Ero così felice perché sembra davvero di far parte di una piccola famiglia di guardiani della galassia“, ha detto la Gillan durante l’intervista.

E avere il tuo capo strappato via da te è una sensazione davvero strana. Sento che non sarebbe stato lo stesso tipo di film de I Guardiani della Galassia senza di lui. C’è così tanto della sua personalità. Il senso dell’umorismo, il suo gusto nella musica, i personaggi – c’è così tanto di lui lì dentro che sarebbe stata una strana sensazione farlo senza di lui. Eravamo così felici quando è tornato. Sembra che ora tutto sia come avrebbe dovuto essere.

Una reazione simile a quella avuta dai suoi colleghi, anche se certamente un po’ tardiva nelle tempistiche (anche se non è detto che privatamente sia stato lo stesso).

Ancora non sappiamo se Nebula tornerà in Guardiani della Galassia 3, ma è certamente probabile che rivedremo Karen Gillian ancora sul grande schermo per il MCU.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
Netflix fa male alla salute e al clima, lo dice la scienza