Paladini del Regno Occidentale sta spopolando su Kickstarter!

Ad inizio anno, vi avevamo anticipato che la campagna Kickstarter per il finanziamento di Paladini del Regno Occidentale, sequel del famoso Architetti del Regno Occidentale, avrebbe preso il via a marzo; ora è tempo di tirare le somme su come sta andando il crowdfunding del gioco.

A sette giorni dal termine della campagna Kickstarter, Paladini del Regno Occidentale ha già raccolto oltre 375.000 Euro

Il successo della campagna era preannunciato e, come previsto, tantissimi backer (più di 5.700) hanno già contribuito al finanziamento del nuovo gioco da tavolo di Garphill Games, che sarà edito in italia da Fever Games.

Nel secondo capitolo della saga dei regni dell’ovest, ogni giocatore ha a disposizione 12 carte paladino che forniscono lavoratori, bonus ed abilità speciali per il round.

Ogni partita si svolge in 7 round, in ciascuno dei quali si pescano 3 carte paladino, ma se ne può giocare soltanto una, le altre due vengono riposte rispettivamente una in cima e una sul fondo del mazzo.

Ciascun giocatore ha anche una scheda personale che viene utilizzata per raccogliere risorse, aumentare attributi e ottenere punti.

La maggior parte delle meccaniche di Paladini del Regno Occidentale riprendono quelle già note a chi già conosce Architetti del Regno Occidentale, tuttavia sono state introdotte anche diverse nuove funzionalità, come ad esempio le “carte sospetto” che potrebbero portare a sanzioni da parte dell’Inquisizione.

Se vi foste persi il primo capitolo, sarà possibile accaparrarsi su Kickstarter anche un bundle che comprende entrambi i titoli, tutti gli stretch goal sbloccati ed esclusive monete in metallo.

E voi  avete già finanziato il nuovo gioco da tavolo di Garphill Games o avete intenzione di farlo? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Potrebbe piacerti anche