The Walking Dead 7

The Walking Dead: Jeffrey Dean Morgan non sapeva chi sarebbe morto a causa di Lucille

Tra le scene riconducibili a colpo d’occhio a The Walking Dead figura certamente il cliffhanger del finale della sesta stagione; quando Jeffrey Dean Morgan, l’attore che interpreta Negan nella serie, era in procinto di uccidere Abraham (Michael Cudlitz) e Glenn (Steven Yeun) con la sua mazza Lucille.

Eppure, all’epoca in cui è stata girata la celebre scena, l’attore non sapeva chi sarebbe morto.

Jeffrey Dean Morgan rivela alcuni retroscena su una delle sequenze più famose di The Walking Dead, il finale della sesta stagione dello show

In una recente dichiarazione rilasciata durante la Walker Stalker Cruise 2019 (una crociera dedicata interamente allo show con a bordo diversi attori della serie e migliaia di fan), Morgan ha spiegato:

“Ne avevo un’idea, ma non l’ho saputo veramente finché non siamo tornati l’anno seguente. Durante l’ultimo episodio della sesta stagione, non lo sapevo”

Secondo Morgan, alcuni nel cast, come Norman Reedus (Daryl) sapevano in realtà cosa sarebbe successo, anche se ne parlavano sempre ridendo.

“Quindi no, davvero non l’ho saputo fino al mio ritorno. Ho pensato a Steven, ma non avevo idea di Abraham.”

Alla vigilia della premiére della settima stagione, un filmato in bassa risoluzione era apparso online mostrando la morte di Maggie (Lauren Cohan). Questa si sarebbe rivelata essere in realtà una delle visioni apparse nella mente di uno sconvolto Rick Grimes (Andrew Lincoln).

La cosa interessante è stata che, a causa di tutta la faccenda degli spoiler che circolano sullo show, ho praticamente ucciso tutto il cast e abbiamo fatto filtrare le immagini in piccole parti per sbattere poi la cosa in faccia alle persone

E dobbiamo dirlo, ha fatto male.

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
The Witcher Netflix Geralt
The Witcher: è finalmente giunto il momento di dare un primo sguardo a… Rutilia!