L’uscita di Black Mirror 5 tarderà a causa della complessità di Bandersnatch

Black Mirror 4

Quando, in questi giorni, mi è capitato di parlare con le persone di Black Mirror: Bandersnatch, in diverse occasioni mi sono reso conto che, spesso, ai miei interlocutori non sembrava essere chiaro l’enorme lavoro che deve essersi reso necessario per realizzare un film interattivo (che non è “solamente” un film a bivii) come quello della serie di Black Mirror.

La complessità di Bandersnatch è la causa dell’annunciato rinvio di Black Mirror 5, che slitterà di qualche tempo proprio a causa del film interattivo

A fare le spese di questa complessità creativa è stata proprio la stessa serie di Black Mirror, la cui quinta stagione è stata rinviata a causa del lungo processo produttivo che ha assorbito i suoi creatori e ideatori.

Black Mirror Bandersnatch

Ad annunciarlo durante una recente intervista con The Hollywood Reporter è stata la co-produttrice esecutiva dell show, Annabel Jones, spiegando che Black Mirror 5 è ancora attesa per questo 2019 ma che la sua uscita è definitivamente slittata a data da definirsi.

La creazione di tutte le presunte varianti della storia ha infatti richiesto uno sforzo così enorme da costringere Netflix a sviluppare Branch Manager, un complesso strumento narrativo utilizzato dall’ideatore della serie, Charlie Brooker, per mappare ogni possibile percorso della trama che si sviluppa lungo un massimo di due ore e mezza di film (nonostante il girato della pellicola sia esattamente il doppio in termini di tempo).

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
mindhunter 1 serie più interessanti del 2017
MINDHUNTER: la serie Netflix sarà composta da cinque stagioni?