Dungeons and Dragons: ecco i primi manuali di GdR per bambini!

dungeons-and-dragons-gdr-bambini

Forse vi sarà capitato di pensare: come introdurre i bambini al gioco di ruolo?

Ebbene, Wizards of the Coast e Dungeons and Dragons ci hanno pensato e hanno creato due nuovi volumi: ABCs of D&D123s of D&D. Non resta che dire: non è mai troppo presto per iniziare a giocare di ruolo!

Wizards of the Coast pubblica due volumi per bambini di Dungeons and Dragons: ABCs of D&D e 123s of D&D!

A is for Adventure.
Our journey has begun.
B is for Book,
the source of all the fun!

We begin with ONE Dungeon Master
telling a story of daring deeds,
the adventure of TWO heroes and
their brave and noble steeds.

I due libri sono rivolti ai “piccoli avventurieri” più che ai giocatori esperti e sono stati creati per insegnare le lettere e i numeri ai bambini usando il fantastico mondo del gioco di ruolo e di D&D.

dungeons-and-dragons-abc-bambini

I giovanissimi eroi si potranno avventurare all’interno di un magico universo fantasy, imparando a scoprire gli aspetti chiave del gioco di ruolo. I libri sono scritti in rima, con dei simpatici distici che sicuramente resteranno impressi ai più piccoli e renderanno questi due volumi una piacevole e avventurosa magica lettura.

123s of D&D include anche un piccolo bestiario con le creature più famose di Dungeons and Dragons, illustrate e descritte pensando ai piccoli avventurieri. Insomma, un vero e proprio primo manuale di gioco di ruolo per bambini!

L’idea è davvero molto carina e viene incontro anche a noi giocatori di ruolo che ormai giochiamo da anni e che abbiamo finalmente messo su famiglia! Non solo, questi volumi permettono di introdurre anche i più piccoli al gioco di ruolo come hobby, così da renderlo uguale a molti altri giochi, sdoganando un po’ il GdR come passatempo di nicchia.

I volumi per ora sono solo in inglese, ma chissà che magari vengano tradotti anche in italiano!

Fateci sapere cosa ne pensate e se regalerete a qualche bimbo uno di questi libri!

Fonte: Polygon

Leggiamo altro?
Il sentiero delle ossa: un mondo antico di violenze e desiderio di libertà – Recensione