Dopo Game of Thrones 8 avremo bisogno di uno psicologo, parola di Gwendoline Christie

Gwendoline Christie Brienne di Tarth game of thrones

Il primo teaser trailer di Game of Thrones 8, la stagione conclusiva dell’acclamata serie TV HBO tratta dai romanzi di George R. R. Martin, è stato una sorta di regalo di natale anticipato, un qualcosa che avrebbe dovuto aiutarci a sostenere il peso dell’attesa prima del ritorno a Westeros fissato per aprile 2019.

Gwendoline Christie, interprete di Brienne di Tarth, ha ammesso che tutti avremo bisogno di andare in terapia dopo la fine di Game of Thrones 8

A rendere inutile questo palliativo però ci ha pensato Gwendoline Christie, l’interprete di Brienne di Tarth che l’ha proprio toccata piano parlando del finale di Game of Thrones 8.

L’attrice britannica, infatti, nel corso della première del suo nuovo film Welcome to Marwen, è stata avvicinata da Entertainmente Weekly che le ha chiesto una piccola anticipazione sull’ultima stagione de Il trono di spade, con Gwendoline che non è andata troppo per il sottile:

Avrete bisogno di andare in terapia dopo la fine della serie TV.

Il finale dello show manderà tutto il mondo alla ricerca di uno psicologo.

La fine penso che mi renderà incredibilmente emotiva.

Siamo tutti emozionati dal fatto che questa è la fine, la conclusione di qualcosa di incredibilmente significativo per tutti noi, ed è stata una cosa davvero incredibile far parte di tutto ciò.

Insomma, con queste dichiarazioni, i proclami che nel corso di questi mesi hanno dipinto Game of Thrones 8 come una stagione epica e funesta allo stesso tempo, sembrano acquistare maggiore peso, rendendo l”attesa per gli episodi conclusivi ancora più insostenibile.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
creatori di Game of Thrones
I creatori di Game of Thrones hanno lasciato HBO per Netflix