Microsoft acquisisce Obsidian e inXile!

pillars of eternity II 1

Qualche tempo fa avevamo accennato alla possibilità che Microsoft stesse ampliando il proprio parco di sviluppatori di videogiochi, mettendo nel proprio mirino Obsidian Entertainment come nuovo punto forte dei suoi Microsoft Studios. Questa intenzione si è concretizzata in questi giorni, con l’aggiunta di un altro attore all’interno degli studio legati a Microsoft: inXile Entertainment.

inXile e Obsidian sono ufficialmente i due nuovi Microsoft Studios!

I piani per acquisire Obsidian Entertainment non erano più così segreti da circa un mese, ovvero da quando Kotaku aveva riportato delle voci di corridoio in tal senso ad inizio ottobre. L’ingresso dei creatori di Fallout: New Vegas e Pillars of Eternity nella lista dei Microsoft Studios non è stata quindi una grande sorpresa.

La rivelazione è stata l’entrata in scena di inXile Entertainment. La software house ha un passato solido come creatrice di GdR, come l’apprezzato Wasteland II, uno dei migliori videogiochi post-nucleari attualmente disponibili. Le origini di inXile affondano nella storia del genere, dato che è stata creata nientemeno che da Brian Fargo, quanto nel 2002 lasciò lo storico marchio di Interplay per fondare la sua nuova azienda, inXile per l’appunto.

pillars of eternity II 4

Queste due aggiunte ai Microsoft Studios sono state ufficialmente annunciate sabato scorso durante l’XO18 tenutosi a Mexico City.  Si tratta di un annuncio importante, che conferma l’intenzione di Microsoft di dare una nuova vitalità alla propria divisione videogiochi.

Allo scorso E3, Microsoft aveva annunciato l’acquisizione di Playground Games (Forza), Ninja Theory (Hellblade: Senua’s Sacrifice), Undead Labs e Compulsion Games.

Da non sottovalutare che sia Obsidian Entertainment che inXile negli ultimi anni hanno basato molto della loro produzione sul crowdfunding, ottenendo ottimi risultati. Questo è un buon segnale riguardo la validità dei prodotti delle due software house, che, avendo a disposizione le risorse di un colosso come Microsoft, possono dare vita a videogiochi ancora più interessanti.

Obsidian Entertainment ha dato notizia del suo ingresso nei Microsoft Studios con questo video.

Anche inXile Entertainment ha celebrato il suo passaggio ai Microsoft Studios con un video annuncio. Eccolo:

In entrambi i video, gli sviluppatori parlano del supporto e delle potenzialità che questa svolta può offrire alla loro attività, possibile grazie alla risorse, soprattutto economiche, di Microsoft. Dal punto di vista tecnico, esser un Microsoft Studios consente di poter avere un sostegno in termini di esperienza nella gestione della grafica e della IA.

Brian Fargo di inXile ha così commentato:

“Questa svolta mi consentirà di dedicarmi interamente allo sviluppo, un lusso attualmente riservato a poche compagnie di sviluppo!”

Anche Feargus Urquhart, CEO di Obsidian, non ha trattenuto l’entusiasmo

“Pensare alle risorse e al supporto che avremo, mi rende ancora più entusiasta di quanto lo fossi 15 anni fa! Facciamo videogiochi da molto tempo, e spesso ci siamo sentiti soli contro il mondo, ma ora possiamo alzare il telefono e dire ‘Hey, avete qualcuno che possa aiutarci con questo?’, perché Microsoft ha sicuramente un esperto in quel campo.  Sono convinto che ora potremo lavorare ancora meglio. Alla fine è questo che conta, fare del nostro meglio, offrendo ai giocatori qualcosa che possano amare, e sapere che ora possiamo contare sull’esperienza di Microsoft mi rende ancora più felice!”

Con questi due ingressi all’interno dei Microsoft Studios si aprono anche interessanti scenari sui futuri videogiochi marchiati Microsoft. Dato il pedigree delle due software house, possiamo anche aspettarci una nuova scossa all’interno del mondo dei GDR, genere che negli ultimi tempi sembra essere tornato agli antichi splendori!

Leggiamo altro?
Red Dead Redemption 2
Red Dead Redemption 2, ecco i requisiti di sistema per PC