Diablo arriva su mobile con Diablo Immortal

Ospiti di Blizzard presso l’esport Cathedral di Lucca abbiamo assistito, in contemporanea con gli Stati Uniti, alla cerimonia di apertura della Blizzcon 2018 che, tra le tante novità ha annunciato ufficialmente Diablo Immortal, il primo capitolo dell’iconica saga videoludica che arriverà, nel 2019, esclusivamente su Android e iOS.

In occasione della cerimonia di apertura della Blizzcon, Blizzard ha annunicato Diablo Immortal, nuovo capitolo della saga che arriverà esclusivamente su dispositivi mobili

Diablo Immortal è stato progettato da zero per portare l’esperienza autentica di Diablo sui device touch screen.

Azioni, gesti e comandi intuitivi permetteranno a tutti i giocatori di controllare con precisione il proprio eroe con la stessa naturalezza che un controller o una tastiera e un mouse possono permettere.

Primi dettagli su Diablo Immortal

La storia di Diablo Immortal è ambientata tra gli eventi di Diablo II: Lord of Destruction e Diablo III.

La Pietra del Mondo è infranta, ma i suoi frammenti corrotti contengono ancora un grande potere.

I servitori di Diablo vogliono raccogliere questo potere e permettere il ritorno del Signore del Terrore.

L’Arcangelo Tyrael è dato per morto e l’umanità deve fare i conti con le conseguenze delle sue azioni.

I frammenti della Pietra del Mondo corrompono la terra, richiamando antiche entità maligne che vogliono raccogliere il potere della pietra e usarlo per controllare l’umanità.

Zone e sotterranei unici

Dalla pacifica cittadina di Wortham, fino all’isola ricoperta di vegetazione di Palustria e all’antica Biblioteca di Zoltun Kulle, ogni zona di Diablo Immortal presenta una combinazione di nuove sfide e volti familiari

Sceglierai di aiutare Valla e il suo insegnante nel Mare di Shassar o esplorerai la Tomba di Fahir, un antico discepolo di Akarat?

Forse attaccherai la Torre Dimenticata della Contessa per fermare ancora una volta il suo oscuro regno? Le possibilità sono molteplici, la scelta è solo tua.

Tra gli eroi ritroviamo il crociato, il barbaro, il cacciatore di demoni, il negromante, il mago e il monaco a cui si aggiungerà lo sciamano.

Barbaro

Un selvaggio viandante esperto di armi poderose.

Dopo essere sopravvissuti al disastro che ha devastato il Monte Arreat, i barbari usano armi potenti e attacchi brutali per sbaragliare gli avversari.

Monaco

Un agile guerriero sacro esperto di arti marziali.I monaci incarnano il volere della loro terra, Ivgorod, e quello dei loro mille e uno dei.

Si contraddistinguono per attacchi fulminei e agilità senza pari, e sono in grado di tempestare di colpi i loro nemici.

Mago

Uno studioso ribelle pervaso dal potere arcano.

I maghi manipolano le forze arcane per colpire dalla distanza, disintegrando i nemici, congelandoli fino a infrangerne il corpo o bruciandoli fino a ridurli in cenere.

Crociato

Un imponente colosso, difensore alacre della fede.

L’arma dei crociati è la loro fede.

Bardati di armature impenetrabili e armati di potenti mazzafrusti, i crociati sconfiggono il male ovunque vadano e dominano gli scontri grazie alla loro forza di volontà.

Cacciatore di demoni

Un instancabile predatore esperto nell’uso delle balestre.

Vigili sentinelle che attaccano dalla distanza, i cacciatori di demoni sono assassini provetti con un duro passato: le loro famiglie sono state annientate dalle creature degli Inferi Fiammeggianti.

La disciplina del loro addestramento è temprata dall’odio che nutrono per i demoni: le loro prede non hanno alcuna via di scampo.

Sul sito dedicato al nuovo gioco è già possibile preregistrarsi per non essere presi in contropiede quando il gioco debutterà.

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...