20 curiosità su Harry Potter che forse non conoscete (se siete babbani)

Dietro agli otto film della saga tratta dai libri di J.K. Rowling c’è un universo di segreti e curiosità riguardanti gli artefatti magici, le creature fantastiche o i trucchi di scena.

Ecco 20 curiosità su Harry Potter provenienti dal set dei film che hanno reso la saga più magica del cinema così indimenticabile

harry potter 2

  1. Ogni maschera da Mangiamorte è stata creata con un proprio design specifico e identificabile.
  2. Sono state creati circa 250 statue di attori per simulare morti, pietrificazioni e incantesimi di stordimento e immobilità.
  3. I numerosi piatti appesi nell’ufficio della Professoressa Umbridge sono stati realizzati inserendo dei filmati di gattini su ognuno dei piatti con la tecnica del green screen.
  4. La porta coi serpenti della Camera dei Segreti è davvero funzionante.
  5. Il colore e la consistenza della parrucca utilizzata da Timothy Spall, l’attore che ha interpretato Peter Minus (Codaliscia), è stata realizzata per essere abbinata alla pelliccia del topo Crosta creato con tecnologia animatronica.
  6. Molti dei pezzi utilizzati per creare Diagon Alley, nel Prigioniero di Azkaban, sono stati riutilizzati per assemblare il villaggio di Hogsmeade.
  7. Le leccornie della festa di benvenuto in Harry Potter e il Calice di fuoco sono state create con un misto di pezzi commestibili e dessert in resina dipinta.
  8. Per creare il set del Ministero della Magia, sono stati realizzati circa una dozzina di camini alti più di 30 piedi (9 metri).
  9. Ognuno dei candelieri della Gringott, la banca dei maghi, è formato da oltre 25.000 cristalli.
  10. Dentro le centinaia di vasi di vetro allineati alle pareti dell’aula di Pozioni, vi erano contenute ossa di animali locali, precedentemente bollite per eliminare la carne, provenienti da una macelleria, e foglie ed erbe essiccate.
  11. Sono state create tre versioni meccaniche del Libro Mostro dei Mostri: una da tenere in mano, una che si apriva e sparava fuori pezzetti di carta e uno con un supporto di movimento che è stato successivamente rimosso con effetti visivi.
  12. Sono state installate più di 300 luci a fibre ottiche nel modellino di Hogwarts, che potessero simulare lanterne, torce e dessero l’illusione di studenti che passeggiavano per i corridoi.
  13. La spada di Godric Grifondoro fu acquistata ad un’asta e in seguito ridisegnata in alcune sue parti per renderla unica.
  14. L’autobus Nottetempo è stato ispirato da tre autobus vintage a due piani.
  15. Per otto notti nell’arco di otto settimane, le strade di Londra sono state chiuse in modo che la troupe cinematografica potesse girare le scene del Nottetempo.
  16. Per realizzare le caramelle e i dolci del negozio di scherzi di Fred e George Weasley sono stati utilizzati più di 300 litri di silicone.
  17. Il monumento del Ministero della Magia, dove si vedono i babbani schiacciati fra due lastre di marmo, è stato realizzato in schiuma e successivamente dipinto affinché sembrasse di pietra
  18. Approssimativamente sono stati utilizzati 950 effetti speciali per girare la scena nella Stanza della Morte dell’Ufficio Misteri, un vero record per la saga.
  19. L’Aragog creato con tecnologia animatronica ha 18 zampe che sono state ricoperte con peli di yak, il bue tibetano; sisal (una pianta della famiglia dell’agave) e canapa delle scope.
  20. L’ufficio del professor Lumacorno, che è stata l’aula di pozioni usata da Severus Piton, in precedenza fu la stanza in cui Fuffy, il cane a tre teste di Hagrid che nel primo film faceva la guardia alla botola.

harry potter 3

Eravate a conoscenza di queste curiosità su Harry Potter? Ne conoscete altre di sfiziose che ci sono sfuggite? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...