Libri nerd: ecco le novità editoriali di ottobre in arrivo nelle librerie

libri nerd

Ottobre è ormai iniziato e sappiamo tutti cosa vuol dire: plaid, cioccolata e un buon libro! Ebbene sì, per noi nerd amanti della lettura l’autunno porta nuovi motivi per passare il nostro tempo libero in compagnia di un buon libro (come se ci fosse bisogno di altri motivi!).

Ecco i migliori libri nerd in arrivo in questo mese di ottobre

Questo mese vedrà l’arrivo nelle librerie di alcune novità molto attese e di altri nuovi titoli decisamente interessanti. Tra i grandi nomi che ritornano nelle nostre librerie, citiamo Valerio EvangelistiNeil Gaiman.

Se come me siete appassionati delle avventure dell’inquisitore Eymerich, non dovrete aspettare a lungo per leggere Il fantasma di Eymerich, il nuovo capitolo di uno degli autori fantastici più amati. Questa volta l’inquisitore Eymerich si muoverà verso Roma, dove scoprirà che tra i membri dell’alto clero sta risorgendo un culto pagano ormai dimenticato.

Neil Gaiman non delude nemmeno con il suo ultimo lavoro: stiamo parlando di Miti del Nord. Questo libro ci farà immergere nelle diatribe, nei capricci e nelle avventure del pantheon scandinavo, riscoprendo leggende a cui lo stesso Gaiman si è spesso ispirato per le sue opere.

Anche questo autunno, il collettivo Wu Ming torna con un nuovo romanzo: Proletkult.

La copertina è molto evocativa: siamo in Russia, precisamente a Mosca, nel 1927. Un momento particolare della storia russa ed europea per un romanzo che si prospetta essere un’analisi storica e interiore fatta di dubbi, insurrezioni e conflitti.

Tra le scelte editoriali meno note ma che promettono davvero bene, segnalo Wasteland – La terra dei sogni perduti di Giorgio J. Squarcia e La casa degli specchi di Rosalie Hawks.

Wasteland, edito da Fanucci, rievoca già dal titolo grandi opere della letteratura straniera, il tutto condito da un viaggio d’amore in un universo onirico e fiabesco. Il secondo volume, invece, è un viaggio nella Terra del 2212: chi ha le caratteristiche per poter sopravvivere in un mondo ormai inospitale e chi invece ha perso tutto?

Vediamo nel dettagli i nuovi titoli in uscita per ottobre!

Miti del Nord

Odino il supremo, saggio, audace e astuto; Thor, suo figlio, incredibilmente forte ma non certo il più intelligente fra gli dèi; e Loki, figlio di un gigante, fratello di sangue di Odino, insuperabile e scaltrissimo manipolatore. Sono alcuni dei protagonisti che animano il nuovo libro di Neil Gaiman: noto per essersi ispirato spesso ai miti dell’antichità nel creare universi e personaggi fantastici, questa volta Gaiman ci offre una formidabile riscrittura dei grandi miti del Nord. Lungo un arco narrativo che inizia con la genesi dei nove leggendari mondi, ripercorriamo le avventure e le gesta di dèi, nani e giganti.

Tra i racconti più avventurosi ci sono quello di Thor, che, per riprendersi il martello che gli è stato rubato, è costretto a travestirsi da donna, un’impresa non da poco considerando la sua barba e il suo sconfinato appetito; o quello di Kvasir – il più saggio fra gli dèi – il cui sangue viene trasformato in un idromele che colma di poesia chi lo assaggia. Il finale del libro invece è dedicato a Ragnarok, il giorno del giudizio, il crepuscolo degli dèi, ma anche la nascita di un nuovo tempo e nuovi popoli.

miti-del-nord-neil-gaiman

La terra dei sogni perduti. Wasteland

Sebastian ha tutto quello che serve all’eroe di una favola: la giovinezza, il coraggio, un costume, e un’impresa impossibile che provi il suo amore per Ero.

Perché Sebastian, come ogni eroe che si rispetti, ha, soprattutto, l’amore. In nome di questo sentimento è partito alla ricerca di una pozione magica che salvasse la vita della sua amata, ha sfidato mille pericoli e ora sta tornando da lei.

Tutto bello, tutto perfetto, se non fosse che questa, purtroppo, non è una favola. È un sogno. E come di solito succede ai sogni, proprio sul più bello, un attimo prima che Sebastian possa riabbracciare Ero, il sogno si interrompe. Non una, ma due volte. La prima per colpa di una musica celestiale, la seconda per colpa delle urla di Penelope Cruz.

Nel mondo reale, infatti, il sognatore si è svegliato e, come spesso capita, non è un eroe. Non ha più la giovinezza, non ha il coraggio, non ha un costume e, soprattutto, non ha l’amore. Quello che ha, se non altro, è un’impresa impossibile da compiere: tornare a provare, anche solo per un istante, l’amore che sentiva nel sogno. Ritrovare lei, Ero. Per farlo Sebastian deve intraprendere una sfida che nessun eroe ha mai dovuto affrontare prima: varcare di nuovo la linea che separa il mondo della realtà da quello della fantasia e attraversare un intero Universo. Fino a Wasteland.

wasteland-giorgio-squarcia

La casa degli specchi

Anno 2212. La Terra è diventata cupa e poco ospitale, le città crescono e si evolvono in verticale in grattacieli maestosi. Gli abitanti appartengono alle città, non il contrario. Non tutti, però, concordano su quest’ultimo punto.

Tra loro, un criminale crudele, un agente integro, una talpa inarrestabile e un investigatore determinato. Questi però sono solo dei ruoli. Dentro una casa degli specchi, quale profilo corrisponde esattamente alla persona a cui è stato assegnato?

In un mondo in cui si è Raccolti, Ignorati o Scartati e solo i più sani, forti e intelligenti possono vivere, giunge la vendetta di chi per colpa del Sistema ha perso tutto.
Chi e quanti sono i vendicatori?

la-casa-degli-specchi-rosalie-hawks

Proletkult

Che le proprie storie si mescolino alla realtà fino al punto di prendere vita: non è questo il sogno segreto di ogni narratore?

Mosca, 1927. È ciò che accade ad Aleksandr Bogdanov, scrittore di fantascienza, ma anche rivoluzionario, scienziato e filosofo. Mentre fervono i preparativi per celebrare il decennale della Rivoluzione d’Ottobre e si avvicina la resa dei conti tra Stalin e i suoi oppositori, l’autore del celebre Stella Rossa riceve la visita di un personaggio che sembra uscito direttamente dalle pagine del suo romanzo. È l’occasione per ripercorrere le tappe di un’esistenza vissuta sull’orlo del baratro, tra insurrezioni, esilio e guerre, inseguendo lo spettro di un vecchio compagno perduto lungo la strada. Una ricerca che scuoterà a fondo le convinzioni di una vita.

proletkult-wu-ming

Il fantasma di Eymerich

1378. Evaso dalla prigione in cui il re d’Aragona lo aveva fatto rinchiudere, Eymerich raggiunge Roma, dove papa Gregorio XI ha trasferito la sede pontificia. Gregorio sta morendo, e attorno a lui inizia la contesa che condurrà al Grande Scisma d’Occidente. L’inquisitore si accorge che le risse tra cardinali nascondono dell’altro: un culto pagano bizzarro e dimenticato è risorto dall’oblio e ha contagiato l’alto clero. Solo la proverbiale spietatezza di Eymerich, alle prese con un fantasma che gli è identico, saprà averne ragione.

In un’epoca più prossima alla nostra, ma futura, la repubblica di Catalogna è l’unico Stato europeo che si è mantenuto neutrale in un conflitto mondiale devastante. Vi trova rifugio lo scienziato Marcus Frullifer, portatore di teorie capaci di sconvolgere la fisica e la nozione di tempo. Solo che la Catalogna non è lo Stato perfetto che lui crede. Ciò non gli impedisce di costruire l’astronave Malpertuis, mossa da forze psichiche, che appare in Nicolas Eymerich, inquisitore, il primo romanzo del ciclo.

In un futuro lontanissimo, l’umanità si sta evolvendo in qualcosa d’altro. Si muove oltre i limiti fisici conosciuti nel passato, e si trova a ridosso del Punto Omega, l’estremo dell’universo teorizzato dal gesuita Teilhard de Chardin e da alcuni scienziati moderni. Un misterioso Magister, di leggendaria memoria, regola l’ultimo sospiro del genere umano. Ma sarà davvero l’ultimo, in un cosmo spiraliforme?

il-fantasma-di-eymerich-valerio-evangelisti

Fateci sapere cosa ne pensate di questi nuovi titoli!

Leggiamo altro?
La Bella e la Bestia – Complete Edition: disponibile l’adattamento manga di uno dei classici Disney più amati
>