Unrecorded Siege: la Guerra dei Cent’Anni arriva sui nostri tavoli

Su Kickstarter ha da poco debuttato Unrecorded Siege, un gioco da tavolo ambientato nel XV secolo durante la famosa Guerra dei Cent’Anni, il conflitto che vide opposti il Regno di Francia e il Regno d’Inghilterra per ben centosedici anni, dal 1337 al 1453.

Su Kickstarter arriva Unrecorded Siege, un gioco da tavolo strategico di tipo cooperativo ambientato nel XV secolo durante la famosa Guerra dei Cent’Anni

Unrecorded Siege è uno strategico di tipo cooperativo  da 1 a 4 giocatori che assumono i ruoli di generali francesi (Attaccante) o inglesi (Difensore) i quali, per mezzo dell’utilizzo dei propri eserciti, di armi da assedio, risorse e diverse tattiche militari, dovranno conquistare o difendere delle posizioni sul campo di battaglia.

Nonostante l’utilizzo di elementi strategici nella distribuzione e nella gestione delle risorse già noti ed utilizzati in titoli simili, Unrecorded Siege introduce un meccanismo di gioco più unico che raro legato alle unità di cavalleria, tanto da far risultare queste formazioni montate a cavallo suscettibili di imprevedibilità, proprio come sarebbe potuto accadere durante un conflitto reale di quel tempo. Per questo motivo l’utilizzo, o il non utilizzo della cavalleria potrebbe portare ogni volta a risultati diversi.

Il gioco si articola in 4 round con diverse fasi per ogni round durante le quali ogni giocatore otterrà degli eroi, gli eserciti e delle carte strategia uniche.

Successivamente ogni eroe, insieme alle unità da combattimento verranno schierati in diverse posizioni sulla griglia del campo di battaglia per ottenere un vantaggio immediato o tentare di ingannare il proprio avversario.

Dopo che tutto è stato impostato, i giocatori attivano alternativamente le abilità dei rispettivi eserciti per influenzare la battaglia, eliminando, e catturando unità nemiche e dividere il fronte avversario. Chi avrà più unità in vita in una determinata area vincerà lo scontro.

I vincitori, dopo aver rivendicato varie risorse (boschi, montagne o alchimie di massa) come nuovi proprietari, avranno il diritto di costruire armi da assedio tattiche (ad esempio catapulte, arieti o torri di osservazione) da utilizzare nei round successivi.

Alla fine dei 4 round ci potrà essere un solo risultato possibile: o gli inglesi conquisteranno le terre di Francia, oppure i francesi riusciranno a rispedire gli inglesi oltre la manica.

La campagna Kickstarter di Unrecorded Siege, partita qualche giorno fa, si concluderà il 20 ottobre prossimo.

Potrebbe piacerti anche