Assogiocattoli: ecco il nostro reportage dell’evento!

Mercoledì 12 settembre al Palazzo delle Stelline di Milano si è tenuta la consueta giornata di incontro con la stampa da parte di Assogiocattoli, per presentare le novità del settore appena arrivate sugli scaffali di vendita o che saranno in arrivo entro Natale. Noi di Justnerd.it c’eravamo e vi raccontiamo le novità più interessanti che abbiamo visto!

Lego

Lo stand Lego era diviso in due parti. Ovviamente noi ci siamo fiondati sul tavolo dove, in bella evidenza, stazionava un’impressionante gru technic: secondo la scheda che ci hanno fornito (un file contenuto in un’elegantissima chiavetta usb marchiata Lego), la più grande e alta gru mai realizzata da Lego, con oltre 4050 pezzi, il set comprende anche una power unit per muovere le varie parti del modello. È un set 2in1: il “lato B” consiste in un mezzo dei pompieri. Prezzo consigliato al pubblico: 239,99 euro.

Prezzo: Guarda su Amazon.it
Da: EUR 239,99

Sempre sullo stesso tavolo, ma a tema Harry Potter, si poteva ammirare anche la Sala Grande del castello di Hogwarts: molto ben dettagliata, con una sezione aperta per poter giocare all’interno. Il set include 10 minifigure ed il prezzo consigliato è di 99,99 euro. Unito al set del platano picchiatore può costituire un diorama unico.

Spin Master

Allo stand Spin Master abbiamo visto in azione Air Hogs Supernova: un piccolo drone che si autostabilizza a circa 1 metro da terra e che può essere mosso avvicinando le mani ai 5 sensori posti attorno alla gabbia di protezione. Inoltre, con particolari sequenze di gesti si possono attivare dei trick speciali che fanno eseguire alla sfera movimenti complessi e spettacolari. La batteria si ricarica con un comodo cavetto USB.

The Cat Game: un party game adatto a tutti per celebrare il mondo dei gatti. Pescate una delle 150 carte suddivise in tre categorie: persone e professioni, film, attività. Poi scegliete uno dei gatti presenti nella scatola e disegnate su lavagnette cancellabili il tema della carta pescata inserendoci il gatto che avete scelto. Chi indovina il tema della carta ottiene un punto vittoria.

Otrio della linea Marble è un interessante rivisitazione del classico tris in cui da 2 a 4 giocatori si sfidano cercando di vincere posizionando i propri cerchi in tre modi diversi:

  • stesse dimensioni su una riga orizzontale, verticale o diagonale;
  • dal più grande al più piccolo o viceversa su una riga orizzontale, verticale o diagonale;
  • dal più grande al più piccolo o viceversa nello stesso spazio.

A partire dai sei anni.

Sempre della linea Marble abbiamo visto Rock Me Archimedes: un gioco di equilibrio in cui, su un’altalena di legno, dobbiamo cercare di spostare le nostre biglie vero l’estremità del tabellone senza farlo toccare a terra. A partire dagli 8 anni

Hasbro

Alla Hasbro faceva bella mostra un Nerf Mega Thunderhawk lungo almeno 1 metro! Il perfetto fucile da cecchino, con tanto di canna allungabile e bipode regolabile, per le vostre nerf war più intense!

Abbiamo visto un’edizione di Monopoly che si discosta leggermente dalla solita minestra: è l’Edizione dell’Imbroglio. Avete sempre lo stesso obiettivo, avere più soldi a fine partita, ma per raggiungere lo scopo potete barare, sempre che non lo facciate già nella versione classica…

E infine le Mighty Muggs, versioni big head cartoonesche alte circa 15 cm. dei personaggi di Star Wars, Trasformers e Marvel. A differenza dei Funko Pop o dei BrickHeadz Lego, queste figure sono dotate di una confezione resistente fatta apposta per essere esposta, con un buco sul lato superiore, dove si può infilare un dito con cui schiacciare la testa per far cambiare l’espressione del personaggio.

Creativamente

Creativamente presenta Sherlock Colors che, ovviamente, è basato sul riconoscimento dei colori. Il regolamento presenta ben sei giochi diversi che abbracciano varie situazioni di gestione dei colori: dalla ricerca nell’ambiente alla logica. 96 gettoni divisi in sei tavole, ogni gettone rappresenta un colore diverso (io sono un maschio, sapere che per ogni gettone c’è un colore e quel colore ha un nome, mi destabilizza in maniera importante…), e semplicemente giocando potete impararli tutti!

Orsomago

Orsomago presenta la nuova serie di figure degli Stikbot dedicate ai dinosauri. Grazie ad un’applicazione dedicata, con gli Stikbot potete cimentarvi nel creare film usando le figure e facendo sequenze di foto che poi potete montare aggiungendovi effetti speciali, sfondi e musica. Su youtube potete già trovare alcuni filmati, sia brevi che lunghi: quelli ufficiali sono decisamente professionali!

L’altro gioco presentato da Orsomago è una serie di buste collezionabili, CollectA AR, dedicata ai dinosauri (ma sul sito ufficiale ci sono quasi tutti gli animali presenti sul nostro pianeta). All’interno della busta trovate la miniatura di un dinosauro e una carta che dà varie informazioni, come peso, altezza e periodo in cui è vissuto, su un lato, e la “foto” sull’altro. Con l’applicazione dedicata, inquadrando la “foto”, vedete sullo schermo il dinosauro che prende vita con una bellissima animazione con tanto di versi e la possibilità di muoverlo grazie ad un joypad virtuale.

Cranio Creations

Cranio Crations ha presentato Sagrada e Le Mura di York.

Sagrada è già sui nostri scaffali e sostanzialmente di tratta di un piazzamento dadi con un’elevata rigiocabilità. In breve, ogni giocatore impersona un mastro vetraio il cui compito è costruire una vetrata della Sagrada Familia. Le plance “vetrata” hanno sempre schemi diversi, pertanto ogni partita non è mai uguale, in più la longevità è implementata grazie agli obiettivi personali e generali, e alle carte strumento: anche in questo caso variano di partita in partita.

Le Mura di York sarà disponibile a partire dal 5 novembre. Ogni giocatore riceve 4 plance che raffigurano dei territori e in base al tiro dei dadi devono posizionare le mura della città in modo da racchiudere quante più monete possibile e gli edifici richiesti, cercando di tenere fuori gli invasori, vince chi ha meno invasori e più monete.

Concludendo, la nostra visita ad Assogiocattoli è stata molto proficua! Tante le novità presentate per i più grandi, con tanti temi diversi e diverse aree di intrattenimento toccate. Pare proprio che per i genitori (e non) ci sarà di che sbizzarrirsi per la ricerca dei regali di Natale!

Assogiocattoli 2018

Commenti
Caricamento...