Ride: come viverlo al meglio!

L’attesa per Ride sta per finire, e chi ha atteso con ansia l’arrivo di questo nuovo tassello dell’entertainment nostrano sarà premiato per la pazienza. La prossima settimana, infatti, ci consentirà di lanciarsi in questa sfrenata avventura spaziando su più livelli, dal cinema al mondo dei fumetti, senza dimenticare di passare anche in libreria.

Ride, ecco tutti i passaggi per vivere al meglio questa travolgente esperienza

Se ancora non avete sentito parlare di Ride, ecco una breve sinossi del film che ha dato vita a questa variegata ambientazione creata da Fabio Guaglione e Fabio Resinaro:

Ride è la storia di Max (Lorenzo Richelmy) e Kyle (Ludovic Hughes), due riders acrobatici. Quando ricevono l’invito a partecipare a una misteriosa gara di downhill con in palio 250.000$, accettano senza esitazione per poi scoprire – ormai troppo tardi – di doversi spingere oltre i limiti delle loro possibilità fisiche e psicologiche. Quella che affronteranno sarà così una corsa estrema per la sopravvivenza. Grazie alla potenzialità delle telecamere GO PRO, RIDE sarà capace di trasmettere l’adrenalina dello sport estremo come nessun altro modo sarebbe in grado di fare.

Giusto qualche giorno abbiamo fatto una chiacchierata con uno dei protagonisti di questo intricato ed avvincente universo narrativo, Adriano Barone, che ci ha consigliato come vivere al meglio l’esperienza di Ride sui diversi media. La divertente intervista con Adriano vi attende prossimamente sul canale YouTube di JustNerd, ma possiamo anticiparvi il corretto ordine di fruizione consigliato da Adriano.

Primo appuntamento il 6 settembre, quando insieme a La Gazzetta dello Sport uscirà Ride: Level 0, il prequel a fumetti, scritto dallo stesso Barone e disegnato da Andrea Broccardo, con il contributo di Claudia Palescandolo ai colori. Il consiglio è di leggere prima questo albo, che sarà disponibile con sei differenti cover, per arrivare preparati alla visione serale di Ride al cinema.

ride fumetto

Sempre giovedì 6 settembre, infatti, nelle sale italiane arriva il film di Ride. Proprio dallo sviluppo del film è partita l’idea di creare una storia che si muova su più media, creando un universo narrativo in cui siano le storie ad esser protagoniste, andando a creare dei collegamenti tra di esse che non siano degli obblighi imposti per comprendere il mondo di Ride, ma un modo di espandere la propria esperienza in questa nuova avventura.

Fermata finale (si spera solo per ora!) è la lettura del romanzo Ride: Il gioco del Custode, firmato nuovamente da Adriano Barone, ed edito da Mondadori. Il volume è disponibile nelle librerie e negli store online a partire dal 4 settembre, ma come ci ha consigliato l’autore stesso sarebbe preferibile leggerlo come ultimo passaggio nella nostra esperienza di Ride. Prima di lasciarvi al trailer, vi ricordo che potete scoprire tutto su Ride grazie alla pagina Facebook ufficiale del film, che trovata a questo link.

 

Potrebbe piacerti anche