Un test scientifico ha rivelato che Hereditary è il film più spaventoso del 2018

Vi ricordate quando, in occasione dell’uscita dell’edizione Home Video di 47 Metri, parte dello staff di Just Nerd si era sottoposto ad un test grazie ad un apposito cardiofrequenzimetro che registrava i battiti cardiaci delle nostre “cavie” durante la visione dell’horror e misurava la “paura”? (Comunque andate a rivedere il video per farvi delle grasse risate sulla pelle dei nostri eroi e dei loro “Vaffancuore!”)

Durante la proiezione di Hereditary è stato condotto un test che ha misurato il livello di paura degli spettatori tramite il loro battito cardiaco

Ebbene, un analogo esperimento è stato condotto durante una delle proiezioni di Hereditary – Le radici del male, l’horror di Ari Aster con protagonista Toni Collette.

Come riportato dal The Telegraph A24, la società che si è occupata della distribuzione del film in Gran Bretagna, lo scorso giugno ha dotato 20 telespettatori di altrettanti Apple Watch per monitorarne il battito cardiaco prima e durante la visione dell’Horror.

Alla fine della proiezione di Hereditary i risultati del monitoraggio sono stati visualizzati con un grafico che mostra le frequenze cardiache degli spettatori che, in alcuni casi, dai normali 60-80 battiti al minuto in condizione di riposo,si è passati a picchi di 164 pulsazioni al minuto, un vero e proprio orrore al cardiopalmo scatenato dalle immagini spaventose del film.

hereditary test

Cosa ne pensate? Voi avete visto il film? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Trama e dettagli di Hereditary – Le radici del male

Quando Ellen, la matriarca dei Graham muore, la famiglia di sua figlia inizia a scoprire misteriosi e criptici segreti sempre più terrificanti riguardanti la loro discendenza.

Man mano che scoprono sempre più informazioni ed inquietanti dettagli, più si trovano nella situazione di dover cercare di superare il sinistro destino che tutti sembrano aver ereditato.

Lo sceneggiatore e regista Ari Aster scatena una visione da incubo di una tragedia familiare, trasformando il dramma domestico in qualcosa di inquietante e profondamente disturbante.

Dagli stessi produttori di Split e diretto da Ari Aster, Hereditary ha debuttato nei cinema italiani il 25 luglio 2018, con il cast principale formato da Toni Collette, Gabriel Byrne, Alex Wolff, Ann Dowd e Milly Shapiro.

Cosa ne pensate? Andrete a vederlo? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Potrebbe piacerti anche