Black Widow potrebbe aver trovato la sua regista

Marvel è sempre più impegnata a definire tutti i dettagli del film da solista su Black Widow e, dopo aver incontrato più di 65 registi diversi, è pronta a mettere nelle mani di colui o colei che sarà scelto il progetto che vede protagonista Vedova Nera.

Marvel sembra aver individuato il candidato ideale a cui affidare la regia di Black Widow, il film solista interamente dedicato a Vedova Nera

Secondo quanto riportato da Deadline gli Studios avrebbero individuato nella regista australiana Cate Shortland (che di recente ha realizzato Lore e Berlin Syndrome) la candidata ideale a cui affidare il film con Scarlett Johansson.

Per quanto riguarda la storia del film, nulla è stato confermato, anche se è stato recentemente riportato che il cinecomic potrebbe essere una storia prequel e coinvolgere Black Widow e The Winter Soldier.

Il film vedrà Natasha Romanoff che vive negli Stati Uniti 15 anni dopo la caduta dell’Unione Sovietica!

Questa timeline colloca il film saldamente a metà degli anni 2000, il che significa che incontreremo Nat prima degli eventi di Iron Man 2.

Quel periodo di tempo apre molte opzioni, e mentre molti fan sembrano voler vedere l’accoppiata Black Widow/Hawkeye a Budapest, le prime discussioni sul film sembrano voler coinvolgere Sebastian Stan e il suo Winter Soldier.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Potrebbe piacerti anche