I copioni di Game of Thrones 8 si autodistruggono una volta finite le riprese!

Il 2017 è stato l’Annus Horribilis di HBO che ha dovuto assistere, in alcuni casi inerme, alla diffusione di leak, anticipazioni, spoiler e addirittura intere sceneggiature sulla settima stagione de Il trono di Spade a seguito del famigerato attacco hacker dello scorso agosto.

Per questo motivo i responsabili del network televisivo, in previsione della produzione di Game of Thrones 8, hanno stabilito un piano d’azione che mettesse al primo posto la segretezza più assoluta delle informazioni sui nuovi episodi dello show, un protocollo degno delle migliori agenzie di sicurezza nazionale.

HBO ha messo in atto una strategia anti-spoiler degna di un film di spionaggio: i copioni di Game of Thrones 8 si autodistruggono una volta finite le riprese!

L’ultima trovata di HBO per rendere le sceneggiature dei nuovi episodi praticamente inviolabili, è quella di distribuire solo versioni digitali degli script che poi si autocancellano una volta che la scena in questione è stata girata.

A rivelare l’esistenza di copioni di Game of Thrones 8 che si autodistruggono ci ha pensato Nikolaj Coster-Waldau, interprete di Jaime Lannister, che era stato uno dei primi a rivelare le nuove strategie di HBO anti-spoiler:

Sono molto, molto severi. Hanno raggiunto un livello pazzesco quest’anno.

In realtà riceviamo le sceneggiature (solo in formato digitale) e poi, quando abbiamo finito di girare la scena, il copione svanisce.

È un po’ come in Mission: Impossible, “Questo messaggio si autodistruggerà!”.

In effetti, a differenza delle precedenti stagioni, al momento sono trapelate pochissime anticipazioni su Game of Thrones 8, fatta eccezione per le informazioni che i fan riescono a carpire osservando (da lontano) gli immensi set dove si sta girando l’ultima stagione dell’acclamata serie TV.

I metodi da 007 messi in atto da HBO staranno davvero funzionando, oppure è ancora troppo presto per cantare vittoria?

Voi cosa ne pensate? Prima o poi verrà il momento di qualche “gola profonda” degna di Varys? Fatcecelo sapere con un vostro commento qui sotto!

Fonte: Gizmodo

...e questo?
Hunters: la serie Amazon è stata rinnovata per una seconda stagione