Spiel des Jahres 2018: ecco le nomination

Torna puntuale il premio Spiel des Jahres, uno dei premi più importanti (se non il più importante) nel mondo dei giochi da tavolo.

Da poche ore sono state annunciate le nomination per lo Spiel des Jahres 2018, che quest’anno ha però già assegnato un premio speciale a Pandemic Legacy Season 2 (di Matt Leacock e Rob Daviau) non rientrando il gioco nelle tre categorie previste dal premio tedesco.

Azul

Ma bando alle ciance, ecco le nomination di quest’anno:

Spiel Des Jahres

  • Azul (di Michael Kiesling, edito in Italia da Ghenos Games)
  • Luxor (di Rüdiger Dorn, edito in Germania da Queen Games)
  • The Mind (di Wolfgang Warsch, edito in Italia da dvGiochi)

Kinderspiel Des Jahres (giochi per i più piccoli)

  • Emojito (di Urtis Šulinskas, edito in Germania da Huch! & friends)
  • Funkelschatz (di Lena e Günter Burkhardt, editori in Italia da HABA)
  • Panic Mansion (di Asger Sams Granerud e Daniel Skjold Pedersen, edito in Italia da Oliphante)

Kennerspiel Des Jahres (giochi più impegnativi)

  • Die Quacksalber von Quedlinburg ( di Wolfgang Warsch, edito in Germania da Schmidt)
  • Ganz schön clever (di Wolfgang Warsch, edito in Germania da Schmidt)
  • Heaven & Ale (di Michael Kiesling e Andreas Schmidt, edito in Germania da eggertspiele)

Cosa ne pensate? Chi sarà il vincitore secondo voi (anche se non credo ci siano dubbi sul fatto che sarà Azul)? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Potrebbe piacerti anche
Commenti
Caricamento...