Beetlejuice doveva avere un altro finale, molto più dark

In occasione di una recente intervista rilasciata a YahooLarry Wilson, il produttore di Beetlejuice, ha rivelato che il film cult di Tim Burton in origine aveva un altro finale molto più dark.

Ecco le sue parole:

“In origine, Lydia doveva morire in un incendio raggiungendo Barbara e Adam nell’aldilà. Poi qualcuno ci ha chiesto ‘Pensate davvero che sia una buona idea? È il messaggio che volete mandare ai teenager di tutto il mondo? Morire in un incendio?’ Quindi diciamo che sì, era decisamente più dark. […] Lydia, che per molti versi è la protagonista principale, poi aveva una sorella. Lei era quella dark mentre la sorella doveva essere più normale. Warren Skaaren ha poi eliminato la figura della sorella, il che è stata una buona decisione perché la storia si è potuta concentrare su Lydia. Ricordo bene questo cambiamento. Warren ha riscritto la sceneggiatura con grande rispetto e non è una cosa che accade sempre”

Personalmente credo che il film sia perfetto così com’è, ma non mi sarebbe dispiaciuto vedere le reazione della sorella “normale” al savoir faire di Beetlejuice.

Voi cosa ne pensate del finale originale? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto, scrivendolo tre volte!