Road to Avengers: Infinity War – Tutto quello che dovete sapere su Thanos!

Giusto ieri ci siamo gustati il nuovo trailer di Avengers: Infinity War, il maxi evento del Marvel Cinematic Universe, che il 25 aprile arriverà nelle sale italiane mostrandoci finalmente la furia di Thanos

Veder così tanti eroi dell’MCU assieme è sicuramente una visione entusiasmante, ma non dimentichiamoci che al centro di questa catastrofe troviamo proprio il Titano Folle, Thanos. Come abbiamo visto in precedenza parlando di Jim Starlin, il personaggio interpretato da Josh Brolin (che vedremo presto anche in Deadpool 2 nel ruolo di Cable), è una figura piuttosto importante nell’universo Marvel.

Alla scoperta di Thanos, il villain di Avengers: Infinity War

Oggi, nel nostro viaggio verso Avengers: Infinity War, parleremo proprio di Thanos, facendo chiarezza su alcuni aspetti di questo personaggio.

1 Chi è Thanos?

Thanos è un Titano. Quando l’umanità stava per manifestarsi sulla terra, una razza aliena detta dei “Celestiali” decise di interferire con questo processo per ottenere più specie evolute; a noi umani toccò la pagliuzza corta. La specie immortale degli Eterni invece, si sviluppò in qualcosa di molto simile agli Dei dell’Olimpo. Dagli Eterni si separarono varie comunità, e una, particolarmente votata alla scienza, si stabilì su Titano, la luna di Giove.

2 Il fratello Vendicatore di Thanos

Il fratello Vendicatore di Thanos

In quanto Titano, è fratello di Eros, il supereroe noto come Starfox, che oltre ad aver militato a lungo negli Avengers, è anche una specie di Dio dell’Amore, come il suo nome suggerisce (E non, come credevate, il figlio di un fan accanito di Ramazzotti).

3 L’aspetto di Thanos

Perché il fratello di Thanos è così bello da poter essere definito ” Dio dell’Amore”, mentre Thanos somiglia a un’ipertrofica melanzana con il mento sagomato come i mutaforma Skrull? Perché Thanos è affetto da una rara malattia congenita chiamata “Sindrome Deviante”, che trasforma gli Eterni (o i loro cugini Titani) in qualcosa di simile ai loro giurati nemici, i Devianti. E’ questa condizione a conferirgli il colorito malsano, il mento deforme, la mancanza di capelli, ma anche la stazza imponente. Questo aspetto lo ha separato dalla sua gente, precipitandolo invece in una sfrenata ambizione. Il desiderio di distinguersi dai suoi simili lo ha spinto anche a praticare le arti oscure.

4 Il primo nome di Thanos

Il primo nome di Thanos

Sua madre voleva chiamarlo Dione. Ma quando i suoi genitori hanno visto la sua orrenda mutazione hanno deciso invece di chiamarlo invece Thanos, un nome che ricorda molto la parola greca antica Thanatos, che significa morte. E io che pensavo fosse il diminutivo di Gaethanos.

5 Il Thanos innamorato

Thanos si dichiara innamorato della Morte. Alcuni dicono che la sua ossessione per la morte si sia sviluppata dopo il fallimento dei suoi primi piani di conquista. Ma nel fumetto Thanos Rising, scritto da Jason Aaron e disegnato da Simone Bianchi (non proprio i tipici autori del personaggio), la sua ossessione per la Morte è descritta come qualcosa che ha insidiato la sua mente fin da piccolo. La miniserie racconta la sua giovinezza nello stile delle classiche storie di serial killer, rendendolo più simile a Hannibal Lecter che a Loki o al Dottor Destino, e dando al soprannome di Matto Titano una nuova accezione.

6 Thanos e la morte

Thanos e la morte

Il rapporto di Thanos con la morte, però, è molto più complesso di quanto si può immaginare. Thanos stesso è morto almeno due volte, forse tre. Uno dei suoi assassini è stato Drax il Distruttore, che nei fumetti è una sorta di Titano artificiale creato con questo unico scopo e non, come si dice nei film, un alieno proveniente da una civiltà sottosviluppata. Inoltre, ha fatto da Caronte per il trapasso del suo arcinemico, Capitan Marvel, in una delle storie più liriche e commoventi dell’Universo Marvel.

7 La passione per gli oggetti di potere

Per raggiungere il suo scopo di conquistare l’amore di Lady Morte cerca sempre di impossessarsi di oggetti che conferiscono un potere eccezionale. Prima ancora delle Gemme dell’Infinito, il suo feticcio era il Cubo Cosmico.

8 Thanos e i suoi sodali

Thanos e i suoi sodali

Non è quasi mai da solo. Condivide spesso i suoi piani di conquista con figli, figlie, e nipoti vere o presunte tali; e ha anche diversi seguaci, come i fanatici dell’Ordine Nero, che vedono in lui un Dio e gli offrono sacrifici umani. Talvolta arruola veri e propri eserciti di mercenari. Ha anche fatto parte di una squadra di buoni, in un certo senso. Infatti quando il suo secondo arcinemico, Adam Warlock, volle dividere le Gemme dell’Infinito fra gli individui che riteneva degli di custodirle, ne diede una proprio a Thanos, facendo di lui un membro della “Guardia dell’Infinito“.

9 Tutti i poteri di Thanos

I suoi poteri sono: superforza, superintelligenza, superagilità, superriflessi, superresistenza, guarigione rapida, immortalità (intesa come immunità all’invecchiamento e alle malattie), e manipolazione dell’energia. Non è in grado di trasmettere il pensiero ma la sua mente è inviolabile a qualsiasi intrusione telepatica. Si suppone che possa manipolare la materia a un qualche livello, un potere frequente negli Eterni ma utilizzato senza remore né limitazioni soltanto da Sersi, una sua lontana cugina che vive sulla Terra. Dispone di tecnologie che aumentano tutte le sue capacità come muscoli cibernetici, generatori di campo di forza, dispositivi di volo e teletrasporto. Possiede un trono che fluttua nello spazio, una delle astronavi più grandi di tutti i tempi, e diverse basi segrete sparse in vari pianeti.

10 Perché vuole gli oggetti più potenti del cosmo?

Perché vuole gli oggetti più potenti del cosmo?

Se vi state chiedendo a cosa gli servano degli oggetti dai poteri indicibili come le Gemme dell’Infinito quando dispone già di capacità sovrumane, armamenti ed eserciti, fate bene. In realtà, spesso i suoi tesori gli servono a sabotare i suoi stessi piani fino quasi all’autodistruzione. Se Thanos, infatti, non avesse delle remore a livello inconscio a scatenarsi in tutto il suo potenziale, avrebbe già sterminato tutta la vita senziente nell’Universo. Perciò tiene sempre vicino a sé dei tesori che possano essere rivoltati contro di lui!

Ecco alcune delle curiosità più stuzzicanti sulla figura del Matto Titano. Il nostro viaggio verso Avengers: Infinity War continua prossimamente!