Star Trek 4: Chris Hemsworth fa il punto della situazione!

star trek Chris Hemsworth

Mentre oggi su Netflix riprendono le avventure dell’equipaggio di Star Trek: Discovery, emergono nuove voci riguardo alla quarta pellicola di Star Trek ambientata nella Kelvin-Timeline, la linea temporale nata nel 2009 con Star Trek di Abrams.

L’annuncio di questa quarta avventura del capitano Kirk di Chris Pine risale a luglio del 2016, ancora prima dell’uscita di Star Trek Beyond. Bad Robot e Skydance avevano annunciato in quel periodo di esser al lavoro su Star Trek 4. I fan della serie erano rimasti colpiti dall’idea di far incrociare il cammino del capitano Kirk con quello del padre George, impersonato da Chris Hemsworth, che vediamo morire a bordo della Kelvin all’inizio del primo film di questo nuovo ciclo. L’ipotesi era stata pensata dallo stesso Abrams, e gli studios erano così affascinati da aver convinto anche Hemsworth ad interessarsi al progetto.

Chris Hemsworth si lascia andare ad un commento sul progetto di Star Trek 4

Dopo questo iniziale entusiasmo, siamo passati attraverso una deludente performance di Star Trek: Beyond, e l’unica conferma che una nuova pellicola del ciclo fosse ancora possibile era arrivata dalle parola di Zachary ‘Spock’ Quinto, che confermava che era in lavorazione uno script. A questo si è aggiunto anche il recente annuncio di una possibile partecipazione al nuovo corso di Star Trek di Quentin Tarantino.

Chris Hemsworth sarà nel cast del nuovo Star Trek

Intervistato da IGN sulla sorte del film e di come abbia accolto la possibilità di interpretare nuovamente George Kirk, Chris Hemsworth si è lasciato andare a qualche commento

“Non saprei, ma questa domanda potrebbe esser un buono spunto per chiamare J.J. e chiederglielo, perché per ora non ho ricevuto nessun aggiornamento neanch’io! Sul fatto di tornare come George Kirk, so solo che aveva pensato ad un modo per reinserire il personaggio all’interno di quel mondo. Non posso dire di più, non c’è nemmeno uno script, ma ho sempre pensato che in qualche modo ci fosse un modo per portarlo indietro. Non saprei come, ma J.J. era abbastanza entusiasta su cosa avevano pianificato”

Quindi, Star Trek 4 potrebbe esser ancora una possibilità, anche se ad oggi non si hanno maggiori notizie. I recenti eventi che hanno avvicinato Tarantino alla saga, con tanto di benedizione di un altro celebre capitano, il Picard di Patrick Stewart, potrebbero aver sconvolto i piani finora previsti per questa nuova pellicola.

Per ora possiamo solo monitorare la situazione, magari tornando a seguire le vicende dell’equipaggio di Star Trek: Discovery!