Star Wars: Gli Ultimi Jedi, ecco com’è stata realizzata la scena della mungitura di Luke!

Star Wars: Gli Ultimi Jedi

Nelle ultime ore è tutto un susseguirsi di notizie che cercano di fornire spiegazioni e dettagli dietro ad alcune scene o climax narrativi di Star Wars: Gli Ultimi Jedi, l’ottavo capitolo della saga fantascientifica che, nonostante abbia diviso il fandom, continua imperterrito a macinare successi al botteghino.

Dopo aver rivelato il motivo per il quale la base di Crait era stata abbandonata dall’Alleanza Ribelle, e spiegato finalmente perché le bombe a caduta dei bombardieri effettivamente cadono verso il “basso” anche se nello spazio c’è assenza di gravità, ecco che, grazie ad un’intervista, viene svelata la realizzazione di una delle scene più “controverse” del film: quella in cui Luke Skywalker munge, dalle generose mammelle di una Thala-Siren di Ahch-To, del latte fresco verde che poi beve.

La scena della mungitura, che a molti è sembrata eccessiva ed imbarazzante, è stata realizzata in maniera molto pratica, ricorrendo all’utilizzo di un animatronic; dato che il regista Rian Johnson voleva girarla direttamente sulla scogliera dell’isola di Skellig Michael, come rivelato da Neal Scanlan, il responsabile delle creature del film.

All’inizio delle riprese, Rian mi ha detto che aveva intenzione di usare l’animatronic e degli effetti speciali pratici, posizionando il tutto sul set reale, perché non voleva realizzare quelle scene in studio.

Quindi siamo andati in quella particolare location, l’abbiamo fotografata e ne abbiamo ricavato una mappa digitale così da ricreare quelle rocce una volta tornati ai Pinewood Studios.

Quando abbiamo scolpito la thala-siren (è un pupazzo gigante in animatronic alto quasi 2,5 metri) l’abbiamo creata così da poterla inserire perfettamente all’interno delle rocce, in modo tale che sembrasse seduta tra gli scogli.

Poi abbiamo portato questo grande pupazzo sugli scogli con un elicottero e due burattinai sono entrati all’interno dell’animatronic: uno per muovere testa e spalle e un altro per azionare il meccanismo di rilascio del latte verde quando Luke munge la Thala-Siren.

Sul set, oltre ai burattinai all’interno del pupazzo e altri due che muovevano gli altri animali sullo sfondo, c’erano Mark Hamill, Daisy Ridley, il regista Rian Johnson e altre due persone.

Cosa ne pensate? anche a voi la scena ha colpito allo stesso modo di come ha fatto con Rey che ha addirittura dovuto distogliere lo sguardo?

Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Nerdist

...e questo?
Bloodshot: Sony diffonde online i primi nove minuti del film