L.A. Noire: un video mostra le differenze grafiche tra le varie console

L.A. Noire

L’acclamato gioco Rockstar dopo il suo ritorno in Next Gen, mostra le differenze grafiche tra le varie console in un video

L.A. Noire è forse uno dei titoli più interessanti pubblicati da Rockstar Games e sviluppato dal Team Bondi.

Molti lo considerano un gioco sottovalutato, altri addirittura un vero e proprio un capolavoro, ma possiamo essere tutti concordi nel dire che L.A. Noire ha creato qualcosa di diverso e si è differenziato grazie all’incredibile espressività dei personaggi ricreati con l’aiuto di attori veri e face scans.

Uno spietato thriller poliziesco che mette alla prova i giocatori con interrogatori di  alto livello, caccia alle prove, sparatorie, inseguimenti e molto altro, insomma un gioiellino per gli amanti dei polizieschi.

Oltre alla pura esperienza investigativa, il gioco è anche un Open World esplorabile in stile GTA, con auto d’epoca ed una bellissima ambientazione di una Los Angeles anni ’40.

Il suo ritorno sugli scaffali ha acceso un grande dibattito su quale versione di L.A. Noire fosse la migliore e quali siano le caratteristiche che differenziano la versione per le console Next Gen e quella delle Last Gen.

Quindi Digital Foundry, il talentuoso team di esperti che analizza spesso i giochi del momento, ha rilasciato sul suo canale ufficiale un nuovo video che mette in risalto le differenze grafiche e le prestazioni di L.A. Noire sulle varie console.

Il video che trovate qui di seguito, mostra le differenza come dettagli grafici, il frame rate delle varie versioni e molto altro:

Vi ricordiamo inoltre  che il gioco è uscito per Xbox One, Playstation 4 e Nintendo Switch il 14 Novembre 2017 ed al momento lo troverete anche in sconto su Steam per soli 8,99 euro approfittando dei Saldi Autunnali.

Cosa ne pensate di questa nuova versione? Avete già giocato a L.A. Noire? Su quale console? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Digital Foundry

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments