Stranger Things: un piccolo dettaglio vi farà innamorare del capo Hopper!

Stranger Things

Un dettaglio, sfuggito ai più, relativo al personaggio dello sceriffo Hopper di Stranger Things vi farà commuovere e innamorare del generoso poliziotto

Attenzione seguono spoiler sulla seconda stagione di Stranger Things

Forse non tutti saranno d’accordo ma, tralasciando l’ovvio trasporto che i fan di Stranger Things hanno avuto fin dall’inizio per i giovani attori e in particolare modo per Millie Bobby Brown interprete di Undici, la figura che ha conquistato sempre più apprezzamenti nel corso della serie TV è stata quella del capo Hopper, interpretato dal bravissimo David Harbour (attore poliedrico che ha bazzicato per molto tempo i teatri di Broadway come è possibile scoprire grazie al libro di Guy Adams).

Nella prima stagione avevamo conosciuto il triste passato di Jim Hopper, il quale aveva assistito inerme alla morte della piccola figlia Sara, tragedia che ha letteralmente sconquassato la vita e la stessa esistenza dello sceriffo di Hawkins, con il leale uomo di legge che, nel più classico degli stereotipi cinematografici e televisivi, resterà marchiato a fuoco da una perdita che lo tiene in bilico costante sul baratro dell’annullamento emotivo.

La scomparsa di Will Byers prima e l’entrata in scena di Undici poi, hanno però risvegliato il grande cuore di Jim e il suo senso paterno che, grazie alla piccola protagonista, sembra voler regalare un’opportunità di riscatto ad Hopper

In particolare, un dettaglio che riguarda proprio Hopper e Undici, commuoverà i fan di Stranger Things, facendoli innamorare ancora di più della figura dello sceriffo pronto a rischiare tutto per proteggere i ragazzini coinvolti negli strani avvenimenti di Hawkins.

Nel corso della prima stagione abbiamo conosciuto Sara, la sfortunata figlia di Hopper la quale, prima del male incurabile che l’ha colpita, aveva i capelli raccolti in simpatici codini biondi tenuti insieme da degli elastici azzurri.

Uno di questi elastici lo vediamo spesso al polso di Jim Hopper il quale, anche prima di alzarsi dal letto, lo cerca non la mano, quasi a ricordare costantemente  il suo incrollabile amore per la figlia tragicamente scomparsa.

Ebbene, lo stesso “braccialetto” o elastico che dir  si voglia, lo ritroviamo la polso di Undici durante il ballo scolastico nel finale della seconda stagione mentre è abbracciata a Mike.

Un dettaglio, come tanti altri presenti nell’acclamata serie TV, che non fa altro che sottolineare come i fratelli Duffer continuino a svolgere un lavoro minuzioso e zelante su ogni singolo aspetto dello show.

In questo caso, il fatto che Hopper abbia regalato un’oggetto dal valore sentimentale incommensurabile ad Undici, ci fa capire che Hopper sarà davvero il nuovo papà di Undici in maniera più profonda e coinvolta di quanto il falso certificato di nascita ottenuto dal dottor Owens possa mai testimoniare.

Cosa ne pensate? Avevate notato questo particolare? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Buzzerfeed

...e questo?
nimue cursed
Cursed, la nuova serie fantasy di Netflix, si mostra con il trailer italiano