Valhal: si torna a razziare, costruire e… razziare, su Kickstarter

I vichinghi tornano su Kickstarter con Valhal, il gioco da tavolo di Tetrahedron Games in cui costruire sarà più importate che razziare (forse)

I vichinghi erano famosi per le loro razzie, le navi utilizzate per razziare, i tesori razziati e… cos’altro? Secondo Martin Otzmann e Mario Arthur, gli ideatori di Valhal, il gioco da tavolo della neonata Tetrahedron Games, erano anche ottimi costruttori.

Valhal

Questo è quello che da 2 a 4 giocatori, in partite della durata di circa 120 minuti, tenteranno di fare in Valhal, il titolo strategico che ora si trova in cerca di finanziamenti su Kickstarter.

Ambientato durante la fine dell’era vichinga, Valhal ci permetterà di razziare nuovamente le coste inglesi in diverse stagioni del gioco; per espandere così il nostro villaggio, attraverso un’innovativo sistema di costruzione, gestione delle risorse ed emozionanti combattimenti.

All’interno della scatola troveremo 140 carte sulle tradizioni vichinghe (che influiranno sulle meccaniche di gioco), un centinaio di tessere divise tra tessere esercito ed edificio, 5 plance di gioco e numerosi segnalini.

Il nostro obiettivo sarà quello di ottenere il favore degli dei, espandendo il più possibile il nostro villaggio grazie anche agli schiavi che cattureremo al di la del mare.

Se il progetto verrà finanziato nei rimanenti 16 giorni alla chiusura della campagna KS (manca veramente poco all’obiettivo di 19.000 €), Valhal arriverà sui nostri tavoli il prossimo febbraio.

Maggiori informazioni sul gioco sono reperibili sulla pagina ufficiale di Facebook.

Mostra Commenti (0)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments