The Walking Dead incontra Ritorno al Futuro e tanti altri film cult, nei nuovi poster ufficiali

The Walking Dead Ritorno al Futuro

The Walking Dead appare nei poster dei film cult come Alien e Ritorno al Futuro, grazie ad un’idea del suo produttore esecutivo: Greg Nicotero

Così come visto fare in realtà anche per Stranger ThingsThe Walking Dead, per festeggiare l’arrivo del suo 100esimo episodio (che ricordiamo andrà in onda doppiato in italiano questa sera su Fox Italia), è il protagonista di numerosi poster mashup con i principali film cult della storia del cinema.

Si tratta di una breve collezione di poster, commissionati a Michael Broom e John Wheaton (responsabili degli effetti speciali della serie zombie di AMC) da Greg Nicotero, produttore esecutivo dello show da sempre appassionato di poster anni ’70 ’80.

Li potete ammirare qui sotto:

Another WALKING DEAD tribute poster developed by myself, Mike Broom and John Wheaton for the 100th episode premiere on October 22

Un post condiviso da Greg Nicotero (@gnicotero) in data:

In 5 weeks!!! Another one of our killer classic posters (Thunderball) with a Walking Dead twist! Brilliant art by a John Wheaton

Un post condiviso da Greg Nicotero (@gnicotero) in data:

The Omega Man poster with a TWD spin !

Un post condiviso da Greg Nicotero (@gnicotero) in data:

Un post condiviso da Greg Nicotero (@gnicotero) in data:

Psycho 2/The Walking Dead mash up! Season 8 starts in 11 days!

Un post condiviso da Greg Nicotero (@gnicotero) in data:

One of 2 posters paying tribute to THE SHINING this one with Carol!

Un post condiviso da Greg Nicotero (@gnicotero) in data:

The Walking Dead 8

Nella passata stagione Rick Grimes ed il suo gruppo hanno dovuto affrontare la sfida più pericolosa di tutte.

Tra le comodità di Alexandria e l’illusione di aver finalmente trovato un po’ di normalità, hanno abbassato la guardia e si sono accorti, loro malgrado, di quanto sia brutale il mondo in cui vivono.

Sentendosi impotente verso Negan e le sue richieste, Rick in un primo momento ha cercato di fare buon viso a cattivo gioco ma, visto che ciò non ha fermato Negan e la sua pazzia, Rick ha iniziato a riunire attorno a sé le altre comunità vessate dai Salvatori.

Ora, con Hilltop ed il Regno che si sono schierati al suo fianco, ha abbastanza “potenza di fuoco” per contrastare efficacemente il suo nemico.

In questa stagione Rick porta “All Out War” a Negan e ai suoi seguaci. I salvatori sono numericamente maggiori, più spietati e meglio attrezzati, ma Rick e le comunità unite combattono per la libertà ed un futuro migliore. Tutto è pronto per una grande ed epica offensiva.

Fino ad ora, la sopravvivenza è stato l’unico obiettivo di Rick, ma tutto ciò non basta. Lui e gli altri dovranno combattere per riottenere la propria libertà in un mondo da ricostruire e che possa dare loro la possibilità di ricominciare una vita normale.

Come in ogni guerra ci saranno delle vittime, delle perdite, ma con Rick a capo di Alexandria, Meggie alla guida di Hilltop e Re Ezechiele con il suo Regno, l’oppressione di Negan e dei suoi Salvatori può finalmente avere fine.

Correlato:

L’ottava stagione di The Walking Dead tornerà su AMC il 22 ottobre alle ore 21 (ora americana). In Italia, FOX, trasmetterà gli episodi con un giorno di ritardo a partire cioè dal 23 ottobre.

In questa stagione vedremo concretizzarsi lo scontro tra i Salvatori, guidati dallo spietato Negan, e il gruppo composto dalle comunità di AlexandriaHilltop e del Regno.

Cosa ne pensate? Seguirete anche questa ottava stagione dello show? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

...e questo?
Ozark: la (lunga) quarta stagione sarà anche l’ultima