HTC Vive cala di prezzo, nella speranza di diventare una realtà non solo virtuale!

HTC Vive

Un forte taglio di prezzo arriva inaspettato per HTC Vive, il visore per la realtà virtuale più desiderato sul mercato. Ecco il perché

Rikard Steiber, il presidente di Viveport, ha ufficialmente annunciato un taglio di prezzo di 200 $ per il visore VR HTC Vive, che ora è reperibile sul territorio statunitense alla cifra di 599$. Un prezzo certamente non ancora economico, ma che Steiber spera sia sufficiente per attrarre la fetta di mercato consumer e business ancora indecisa sull’effettiva bontà della tecnologia VR.

“Credo sia un passo necessario per rendere il tutto più attraente agli occhi dei consumatori e per il business, e siamo certi che si rivelerà la mossa giusta per alzare le previsioni di vendita per le prossime festività”

Il taglio, che è stato già effettuato in vista dell’arrivo del periodo natalizio, segue quello di Oculus Rift (il diretto concorrente di HTC Vive) che ora si può reperire sul mercato a 499 $.

 

Un maxi-sconto, organizzato in occasione dei saldi di Steam estivi, aveva visto il visore essere venduto al prezzo di 399$, facendo segnare un forte incremento nelle vendite del device. Questo nonostante l’interesse per la VR non sia ancora effettivamente decollata e c’è già chi ipotizza che la sua fine sia più vicina di quanto pensiamo.

Cosa ne pensate di questo taglio di prezzo? Acquistereste ora l’HTC Vive? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: Variety

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
google home mini dispositivi smart
Google Home e Amazon Echo: quanto sono sicuri questi dispositivi smart per la casa?