Guardiani della Galassia Vol. 2: il regista James Gunn spiega la nascita del video musicale Guardians Inferno

guardians inferno

James Gunn, regista di Guardiani della Galassia Vol. 2, rivela come è nato il video musicale Guardians Inferno

Appena qualche giorno fa i Marvel Studios, in occasione dell’uscita delle edizioni home video e digital download di Guardiani della Galassia Vol. 2, avevano pubblicato online un esilarante filmato, realizzato come fosse un video musicale degli anni ’80 intitolato Guardians Inferno interpretato dai fantomatici The Sneepers con la collaborazione di un David Hasselhoff ballerino!

Ora, a due settimane dall’uscita di questo divertente video musicale James Gunn, regista di Guardiani della Galassia Vol. 2, svela l’origine di questo particolare progetto, i cui albori risalgono a circa due anni fa e hanno qualcosa a che fare con Star Wars:

La canzone, scritta dal compositore Tyler Bates e da me, l nasce dall’influenza soprattutto della versione disco del tema di Star Wars dei Meco che arrivò in testa alla classifica Billboard nel 1977.

Non fece mai parte dei film di Star Wars, ma nella mia mente è sempre stata collegata al divertimento della saga, da bambino possedevo il 45 giri e lo ascoltavo a ripetizione.

C’è poi una versione della canzone eseguita al Top of the Pops inglese su YouTube sulla quale io e i miei amici amiamo scherzare. Anche quella risale alla fine degli anni settanta, ed è eseguita da gente in strani costumi da alieni, cowboy e cowgirls e… qualcuno che usa un lasso. Si, una performance con un lasso in un video di Star Wars.

Il regista ha inoltre spiegato perché la band è stata battezzata The Sneepers:

Gli Sneepers sono una specie di alieni, tratta dai fumetti Marvel, che volevo usare nel secondo film, ma i legali della Marvel me lo hanno vietato perché Sneeper vuol dire clitoride in islandese. Gli ho risposto che era un motivo in più per usare quella parola, e che lo avrei fatto proprio in onore degli islandesi. Alla fine hanno ceduto, perché diventare un regista di alto livello non ti fa smettere di essere un gran rompiscatole.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Fonte: Gamesradar