Manhattan Project 2: Minutes to Midnight, il sequel di Manhattan Project di Brandon Tibbetts, è già un successo su Kickstarter. Ecco di cosa si tratta

Con oltre 75.000 dollari raccolti in pochi giorni, a fronte dei 40.000 richiesti per mandare in porto il progetto su Kickstarter, Manhattan Project 2: Minutes to Midnight è il nuovo gioco da tavolo di successo della piattaforma di crowdfunding.

Per chi non lo conoscesse, si tratta del sequel stand alone di Manhattan Project del 2012, sviluppato e realizzato da Brandon Tibbetts e dalla Minion Games (che abbiamo già imparato a conoscere attraverso il gioco piratesco Dead Men Tell No Tales).

La nuova corsa agli armamenti nucleari, a cui prenderemo parte in qualità di superpotenze dirette verso l’autodistruzione, impegnerà da 2 a 5 giocatori, dai 13 anni in su, per partite di circa 90-150 minuti complessivi. Ovviamente, per poter giocare al nuovo Manhattan Project non sarà necessario possedere il gioco precedente.

Di seguito potete trovare il video realizzato per la campagna KS del gioco, in cui è spiegato rapidamente il suo funzionamento.

L’arrivo di Manhattan Project 2: Minutes to Midnight è atteso verso fine anno, a dicembre 2017. Chi deciderà di finanziare il progetto dovrà sborsare 70$ (apparentemente non accettano tappi di bottiglia) per ricevere a casa il gioco, incluse spese di spedizione per l’Italia.

Una bozza del regolamento (in lingua inglese) è reperibile a questo indirizzo, mentre potete ottenere maggiori informazioni sulla pagina KS del gioco a cui mancano ancora 25 giorni per la conclusione della raccolta fondi.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Leggi anche

Indian Summer: in arrivo il secondo puzzle game della trilogia di Uwe Rosenberg

Stronghold Games annuncia la data d’uscita di Indian Summer, il nuovo gioco da tavol…