Alien: Ridley Scott rivela il finale originale del film

Alien

Il famoso regista rivela che, nelle sue intenzioni, il film Alien del 1979 si sarebbe dovuto concludere in un modo diverso

Mentre lo xenomorfo, espulso dalla navetta dopo l’apertura del portello esterno, resta ancora aggrappato ai propulsori, Ripley (interpretata da Sigourney Weaver), avvia i motori ed incenerisce la terrificante creatura. Dopo una registrazione sul diario di bordo, in cui narra con voce scossa gli eventi accaduti, Ripley può finalmente ibernarsi con il gatto Jones e riprendere la rotta verso Terra.

Così si conclude Alien, il film di Ridley Scott diventato una pietra miliare del genere fantascientifico, capostipite della celebre e prolifica saga che avrà in Alien: Covenant, in uscita il 19 maggio negli Usa, il suo ennesimo capitolo.

Nell’attesa dell’approdo nelle sale cinematografiche di questa nuova pellicola (diretta proprio da Ridley Scott), sequel di Prometheus e parte integrante della trilogia cha anticipa gli eventi del primo Alien del 1979, il regista, durante un’intervista rilasciata a Entertainment Weekly, è tornato a parlare del primo film della saga principale, svelando (anche se non è la prima volta) di aver voluto girare un finale diverso, una conclusione alternativa e terrificante dell’avventura dell’equipaggio della Nostromo nella quale lo Xenomorfo riusciva uccidere anche Ripley, completando così la sua mattanza.

Avevo pensato di far entrare in scena l’alieno, e di farlo arpionare da Ripley senza che la cosa facesse alcuna differenza, cosicché l’alieno avrebbe potuto distruggere la maschera e mozzarle la testa. Poi, premendo alcuni pulsanti sui pannelli di comando della navetta avrebbe imitato perfettamente la voce del capitano Dallas (Tom Skerrit), dicendo “passo e chiudo”.

La minaccia che salvò Ripley… e Alien

Quando però il regista rivelò le sue intenzioni alla 20th Century Fox, la major non la prese molto bene:

Il direttore generale di Fox arrivò sul set in meno di 14 ore minacciando di licenziarmi in tronco!

Che dire, non possiamo che rendere eterna gratitudine a questo misterioso dirigente che, diversamente da quanto spesso accade con i cappoccia delle major, ha fatto bene ad intromettersi minacciando Scott e regalandoci Sigourney Weaver e Ripley per altri tre film, mantenendo la porta aperta ai successivi film della saga.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti