Ecco il cabinato arcade di Zelda costruito dentro una botte di vino!

Zelda

Una botte di vino è stata trasformata in un cabinato arcade a due posti ispirato a The Legend of Zelda

Lo vedete quell’angolino lì nella vostra taverna nerd? Sì, proprio là dove c’è quello spazio tristemente inutilizzato.

Bene, se avete del tempo, un botte di legno (magari salvata dalla discarica) un Raspberry Pi e tanta pazienza, allora potrete emulare il lavoro fatto da Trevor MacKenzie; che è riuscito a costruire un cabinato arcade ispirato a The Legend of Zelda, dentro una vecchia botte.

Trevor ha preso spunto dall’idea di un utente di un forum chiamato Arcade Controllers, il quale aveva costruito un cabinato-botte per ospitare il gioco di Donkey Kong (che ricordiamo consisteva nello schivare delle botti lanciate da Kong).

Durante un’intervista rilasciata a CNBC, Trevor ha detto di aver impiegato tre settimane per realizzare il bizzarro cabinato, per un totale di circa 20 ore.

Ho usato un Raspberry Pi 3 sul quale viene eseguito un emulatore di retrogaming. C’è un semplice splitter HDMI e 2 schermi inclinati per i 2 giocatori. Ho trovato un vecchio manifesto di Zelda che era giusto quello di cui avevo bisogno per finire la grafica. Ho passato della cera per legno su tutta la botte e verniciato poi i cerchi in metallo con vernice spray.

Il lavoro che vediamo nelle foto è davvero strabiliante e farebbe la sua figura in ogni taverna nerd che si rispetti. Certo, dobbiamo anche precisare che Trevor è un falegname di professione, ma secondo lui la maggior parte delle persone potrebbe tranquillamente raggiungere il suo stesso risultato:

Non abbiate paura di fallire, al massimo ricomincerete daccapo e poi non vi resta che completarlo.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Leggiamo altro?
Con Death Stranding per salvare i paesi perduti d’Italia: parte l’iniziativa “I Connectors”
>