Sony ha acquistato i diritti di /Reddoor, un thriller dove i videogiochi sono letali!

Reddoor

La major cinematografica si è aggiudicata i diritti per uno script ispirato ad un thriller soprannaturale, con protagonisti futuristici (e letali) videogame

Nella saga di Nightmare, chi veniva ucciso da Freddy Krueger nel sogno moriva nella realtà, mentre in Matrix, il corpo non sopravviveva se si moriva mentre si era collegati al sistema. Sulla medesima falsa riga si sviluppa anche il filone principale di questo thriller, scritto da Teddy Tenenbaum e Minsun Parco.

In una sorta di incrocio tra The Ring e Ready Player One (film diretto da Steven Spielberg basato sull’omonimo romanzo di Ernest Cline, previsto per marzo 2018), /Reddoor racconta la storia di un giovane giornalista, che scopre una nuova app game con la capacità di uccidere i giocatori una volta che questi sono entrati nel gioco.

Il protagonista, un giornalista con il compito di recensire la nuova app, tenterà di fermare il gioco in una corsa contro il tempo, prima che lui e sua sorella diventino le prossime vittime del videogame letale.

Sony affiderà la sceneggiatura ai produttori Barry Josephson, Liz Bassin e Jim Wedaa, tentando di replicare forse il successo dell’episodio “Playtest”, in verità molto simile come sceneggiatura a /Reddoor, visto nell’ultima stagione di Black Mirror. Negli ultimi tempi la major ha infatti perso terreno nei confronti delle case produttrici cinematografiche concorrenti, che hanno al loro attivo diverse importanti produzioni di successo.

Le premesse che /Reddoor possa essere un ottimo film ci sono tutte, speriamo che la produzione riesca nell’intento di trasformare questa trama horror-tech in una pellicola di successo.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere con un commento qui sotto.

Fonte: Deadline

guest
0 Commenti
Feedback in ordine
Vedi tutti i commenti
...e questo?
Oblivion
Oblivion 2: ci sarà un sequel del film con Tom Cruise?