Tim Miller non dirigerà più il sequel di Deadpool!

Tim Miller non dirigerà più il sequel di Deadpool a causa di dissapori con l’attore e produttore della pellicola Ryan Reynolds

Brutte notizie per tutti i fan della pellicola uscita all’inizio di quest’anno, Tim Miller non dirigerà più il sequel di Deadpool.

Nonostante non fosse stato firmato ancora un accordo fra le parti, Tim Miller era già al lavoro sulla sceneggiatura di Deadpool 2 da tempo; ed era quindi praticamente certo che, dietro alla macchina da presa, ci sarebbe stato ancora lui.

Il motivo dell’abbandono sarebbe da imputare ai numerosi scontri, anche animati, avuti con lo stesso protagonista e produttore del film, Ryan Reynolds, dietro alle scene. In passato erano già trapelate voci secondo le quali Miller si trovava in disaccordo sulla scelta di Cable, durante il periodo di casting; poi conclusosi con la scelta di Liam Neeson per il ruolo.

Le divergenze non sono state evidentemente appianate, tanto da spingere Miller ad abbandonare il progetto. Questi passerà comunque a lavorare ad un altro grande blockbuster prodotto dalla stessa Fox, ovvero l’adattamento del romanzo di David Suarez intitolato Influx (per cui è prevista una trilogia).

Resta da vedere se, come anticipato da Reynlods, Deadpool 2 arriverà come previsto il 2 marzo o il 29 giugno del 2017, senza subire ritardi a causa dell’abbandono di Miller.

Cosa ne pensate dell’abbandono? Chi vorreste vedere alla regia? Fatecelo sapere con un commento qui sotto!

Potrebbe piacerti anche