In Death Stranding saremo Norman Reedus! Anche se non sappiamo cosa voglia dire…

Intervistato dai microfoni di MTV durante il NYCC, l’attore ha rivelato che in Death Stranding noi “saremo Norman Reedus” e “non giocheremo nei suoi panni”… BOH!

Il New York Comic Con 2016 si è appena concluso, ma io ho ancora in arretrato tante novità interessanti di cui parlarvi qua su JustNerd. Una di queste riguarda il nuovo gioco di Hideo Kojima, quel Death Stranding che sta generando tanto chiacchiericcio attorno a sé; essendo il primo titolo della neonata Kojima Productions, fondata dopo l’abbandono di Konami da parte di Kojima.

Protagonista del videogioco, che per molti aspetti resta ancora un mistero, sappiamo che sarà Norman Reedus, l’attore reso celebre grazie alla sua interpretazione di Daryl in The Walking Dead. Quello di cui ancora non eravamo ancora a conoscenza (anche se diciamocelo, era quasi scontato), è che noi saremo Norman Reedus.

Lo capisco. Detta così potrebbe sembrare un’ovvietà. Ma forse riuscirete a capirci qualcosa di più grazie alle parole dello stesso attore, rilasciate in occasione di un’intervista da parte di MTV, proprio al New York Comic Con 2016:

Hideo Kojima è un genio. Io faccio semplicemente qualsiasi cosa mi dica. A volte mi dice ‘faremo piangere le persone’ e io gli dico ‘per un videogioco?’, e lui mi risponde ‘sì’. Quindi gli dico ‘va bene!’ e poi gli chiedo: ‘giocando nei miei panni?’ e lui risponde ‘no, loro saranno te.’ E io mi dico semplicemente che farò qualsiasi cosa mi dica di fare.”

Ora. Non ho assolutamente idea di quale potrebbe essere la differenza tra “giocare nei panni di Norman Reedus”, ed “essere Norman Reedus” in Death Stranding; ma si sa, Kojima è un personaggio eccentrico e questo potrebbe voler dire tutto, o niente.

Voi cosa ne pensate? Come credete sarà “essere” Norman Reedus in Death Stranding? Fatecelo sapere tramite un commento qui sotto!

Fonte: YongYea

Potrebbe piacerti anche