Jared Leto Vs Warner Bros, l’attore deluso da Suicide Squad

Jared Leto avvelenato nei confronti di Warner Bros. L’attore statunitense ha detto la sua circa il montaggio del film e sulle clausole del suo contratto con Warner Bros.

Nel week-end, durante un’iniziativa che ha permesso ai fai dei Thirty Second to Mars di incontrare la band a Malibu, Jared Leto, componente del gruppo e interprete di Joker in Suicide Squad, non ha avuto parole dolci per Warner Bros.

L’attore (pur non avendo ancora visto il film) è stato informato sullo stato del montaggio finale della pellicola e, durante un botta e risposta con i fan, ha criticato l’operato di Warner.

Questo è quanto riporta in sintesi il sito Batman-News:

[quotes quotes_style=”bquotes” quotes_pos=”center”]“Jared Leto è stato molto onesto sul film lo scorso fine settimana. E’ rimasto molto deluso quando ha saputo del montaggio finale (non ha ancora visto il film). Si è sentito ingannato per aver fatto parte di qualcosa che gli era stato presentato in modo diverso. Jared pensa che il film avrebbe potuto essere molto più artistico di quanto sia stato alla fine e si è sentito sopraffatto dall’odio per il look del film e le scelte prese a riguardo.”[/quotes]

Jared Leto ha anche voluto soffermarsi sulle clausole di Warner, incluse nel contratto per il film, dove all’attore veniva di fatto vietato qualsiasi sport o attività pericolosa. L’attore statunitense ha replicato con un: “Si fottano“.

Cosa ne pensate? Avete visto Suicide Squad? Come vi è sembrato? Fatecelo sapere con un commento qua sotto!

 

Potrebbe piacerti anche