Dr Eureka, non si nasce piccoli chimici… lo si diventa!

Dr. Eureka, la recensione

Oggi voglio presentarvi un gioco in scatola che ho scoperto durante l’ultimo Play di Modena ma del quale, insieme a molti altri titoli, non ero ancora riuscito a fare una recensione. Si chiama Dr Eureka ed è un titolo del 2015 ideato da Roberto Fraga. Edito in Italia da Oliphante e, in origine, da Blue Orange, Dr. Eureka è stata una piacevole sorpresa che ha saputo divertire sia i piccoli che i grandi durante tutte le sessioni di prova del gioco.

Ecco perché:

Dr Eureka BOX

Il piccolo chimico in una scatola

Come avrete intuito dalle immagini Dr Eureka è un boardgame che strizza l’occhiolino alla chimica, ma non preoccupatevi poiché questa è solo una scusa per riempire la scatola di provette trasparenti in plastica rigida e tante palline colorate.

Non sarete quindi chiamati a conoscere la tavola periodica (o a testare strane formule chimiche), rischiando di mandare a fuoco la casa. Il gioco è infatti pensato per un pubblico giovane, dai 6 anni un su come recita la scatola, anche se in realtà risulta fruibile anche dai nerd più vintage (tra cui figuro anche io, ovviamente). I giocatori che potranno sedere al vostro tavolo invece saranno da 2 ai 4 aspiranti chimici.

Il regolamento è un piccolissimo pieghevole, a conferma dell’estrema semplicità del gioco che è possibile spiegare ai nuovi arrivati in meno di un minuto. Completano il contenuto della scatola 54 tessere, che ora vedremo come utilizzare.

Contenuti Dr Eureka

In laboratorio serve la mano ferma!

Le regole di Dr Eureka sono, come già vi ho anticipato, estremamente semplici.

A turno i giocatori dovranno pescare una delle tessere poste al centro del tavolo, raffiguranti una “situazione” che dovremo replicare con le tre provette e le 6 palline (2 per ogni colore) poste di fronte a noi. Scoprendo contemporaneamente le tessere, i partecipanti si sfideranno a chi per per primo disporrà le provette (e le palline) come raffigurato nella propria tessera, il primo a riuscirci dovrà gridare Eureka! alzando le mani e trollando gli avversari lenti e pasticcioni ottenendo così un punto. Il primo giocatore ad arrivare a 5 punti vincerà la partita. Attenzione però! Per poter replicare la situazione raffigurata sulla nostra tessera, potremo passare le palline da una provetta all’altra solo toccando quest’ultime, e non quindi le biglie poste al loro interno. Chi verrà sorpreso a “barare”, o dovesse semplicemente far cadere una delle palline colorate, verrà escluso e infamato per un turno dal gioco. Tutto qui!

Prezzo: EUR 25,98
Da: EUR 29,90

Per chi invece cercasse una sfida maggiore, all’interno del regolamento è prevista anche una variante del gioco. Questa prevede di annunciare, semplicemente guardando la tessera appena scoperta, con quante mosse intenderemo ricostruire la combinazione descritta sulla carta, per poi tentare di replicarne il risultato nella pratica.

Tessere Dr Eureka

Noi, laureandi in chimica…

Come avrete intuito il gioco è di una semplicità disarmante, ma non per questo meno divertente. Testato più volte (sia in famiglia che con gli amici), il gioco di Roberto Fraga è riuscito nell’intento di coinvolgere anche quegli amici meno nerd che solitamente storcono il naso quando si tira fuori un boardgame. Mia figlia di 8 anni cerca poi di sfidarmi ogni volta che non sono a scrivere su JustNerd riuscendo, ahimè, spesso a battermi sul tempo. A dispetto quindi del target giovanile, Dr Eureka si presta ad essere godibile da chiunque, a patto di avere mano ferma e voglia di qualche rompicapo.

Dr Eureka, la formula giusta?

Ma tiriamo le conclusioni su Dr Eureka. Le meccaniche di gioco sono facili e comprensibili anche dai più piccoli e meno esperti. La componentistica è ottima (le palline e le provette sono robuste e realizzate ottimamente) e i tempi di gioco sono l’ideale per inserire questo gioco in scatola nella categoria filler. Chi volesse poi trovare una sfida in più nel gioco, ha la possibilità di testare la variante del regolamento che ha data il filo da torcere ad più di un amico.

Potrei quindi sconsigliarvelo? Certo che no! Dr Eureka viene promosso a pieni voti. Se siete alla ricerca di un gioco da tavolo per famiglie diverso dal solito, o di un titolo veloce da giocare con gli amici meno nerd, Dr. Eureka è quello che fa per voi (ma solo se rientrate in queste categorie).

Il gioco si può reperire facilmente, con il regolamento in italiano, attorno ai 30 €.

Perdonatemi, ma ora vado a prendermi la rivincita con mia figlia!

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed
Leggiamo altro?
Wingspan
Wingspan vince il KennerSpiel des Jahres 2019!