banner justnerd desktop 2

banner justnerd mobile 1

Recap – Tutto quello che c’è da sapere su Penny Dreadful

La spaventosa serie horror Penny Dreadful, in esclusiva ora su Netflix, ha goduto sin da subito di un grande successo. La fortunata produzione è stata trasmessa a partire dal 2014 sul canale via cavo Showtime, ed importata poi in Italia l’anno successivo dalla nota piattaforma di intrattenimento digitale. Il titolo è un chiaro omaggio alle omonime pubblicazioni horror inglesi del XIX secolo, i Penny Dreadful appunto, che insieme a La Lega degli Straordinari Gentlemen di Alan Moore, hanno fornito l’ispirazione allo sceneggiatore John Logan per l’intera serie.

serie horror Penny Dreadful in esclusiva Netflix

In quest’opera televisiva, Logan, ha sapientemente unito un incredibile numero di credenze popolari della Londra vittoriana, ai personaggi più famosi del tempo. Nomi come Dorian Gray, Viktor Frankenstein e altre famose leggende del periodo infatti si incontrano e scontrano in ogni puntata. Lo sceneggiatore ha quindi preso spunto da William Shakespeare, Lord Byron, William Wordsworth, Oscar Wilde, inserendo spesso chiari riferimenti letterari a nomi come Goethe, Edgar Allan Poe e H. P. Lovecraft. Tutto questo lavoro ha portato ad un prodotto finale di grande successo, in grado di tenerci incollati allo schermo per tutta la durata degli episodi. I continui colpi di scena, la complessità dei personaggi interpretati con maestria da attori importanti come Eva Green, Josh HartnettTimothy Dalton, ne fanno un opera che è già definita da molti un cult.

Londra non è mai stata così spaventosa

In Penny Dreadful seguiamo le vicende di Vanessa Ives (Eva Green), una giovane posseduta dal demonio ma con una grande fede, e Sir Malcolm Murray (Timothy Dalton), un facoltoso uomo votato all’avventura. Aiutati dal Dottor Frankenstein (Harry Treadaway) e da un enigmatico Ethan Chandler (Josh Hartnett), questi affrontano diverse sfide per ritrovare Mina, la figlia di Murray, rapita dal “Padrone”. Nella prima stagione i principali nemici sono i vampiri, ma grande attenzione è posta anche alle vicende del Dottor Frankenstein, alle prese con il suo lavoro per riportare in vita i morti, ed alla ricomparsa del suo primo esperimento, che lo perseguita con lo scopo di avere una compagna.

Nella seconda stagione l’avversario è sempre il Padrone, che questa volta opera tramite una congrega di streghe. Maggior spessore viene dato al ruolo di John Clare, la creatura del Dottor Frankenstein, ed al personaggio di Brona Croft/Lily Frankenstein (Billie Piper), che è anche l’artefice, insieme a Dorian Gray di un finale di stagione sconvolgente.

su Netflix la terza spaventosa stagione di Penny Dreadful

La terza stagione, di cui vi forniamo un breve trailer, è appena iniziata. In onda dal 2 maggio 2016 continua, con un salto temporale da dove si sono interrotti i precedenti episodi, con il nostro gruppo di eroi separati a intenti a combattere le proprie battaglie da soli. Qui vedremo il ritorno di molti personaggi già visti nelle precedenti stagioni e delle piacevoli nuove entrate, primo fra tutti il Dottor Henry Jekyll interpretato da Shazam Latif, ma anche il Dr. Seward (Patti LuPone) che avrà in cura vanessa, Kaetenay (Wes Studi) un nativo americano legato ad Ethan e Justine (Jessica Barden) una giovane che verrà accolta da Dorian e Lily.

https://www.youtube.com/watch?v=gCFABhWtqVc

Unire personaggi come Dracula, Victor Frankenstein, l’Uomo Lupo e Dorian Gray non è cosa da poco, ma lo sceneggiatore è stato in grado di dare il giusto spazio ad ognuno di loro, creando un intreccio riuscito e dando l’idea che i personaggi siano in realtà creature scaturite dallo stesso racconto, e sia naturale quindi trovarle insieme nella serie.

Penny Dreadful: L’Eva Green Show!

Nonostante i tanti grandi attori presenti nel cast, a spiccare su tutti è una incredibile Eva Green che, nel suo ruolo di Vanessa Ives, riesce a terrorizzare più di molte delle creature diaboliche presenti nella serie. In uno degli episodi della prima stagione, ad esempio, è possibile trovare i protagonisti impegnati in una seduta spiritica. Qui l’attrice viene posseduta dal padrone contorcendosi e realizzando cambi di personalità credibili, lasciandoci completamente senza parole. Il direttore di produzione Chris W. King in riferimento all’episodio ha dichiarato in passato:

molti degli elementi soprannaturali della scena sono opera della performance di Eva

Da sottolineare anche il personaggio di Dorian Gray (Reeve Carney), forse uno dei più profondi e strutturati della serie, che colpisce e sconvolge sempre con la sua sola presenza. Ci sarebbe da parlare per ore dei singoli protagonisti dello show, ma sono veramente tanti e non vorremo inoltre rovinare la sorpresa a chi pazzo non avesse ancora visto le prime stagioni.

Penny Dreadful sarà destinata senz’altro a rimanere un successo per molto tempo, grazie anche alle melodie composte da un abilissimo Abel Korzeniowski che, utilizzando semplicemente violino e pianoforte, fornisce uno spettacolare sottofondo musicale che ci trascina con i personaggi nelle strade di Londra.

Il nostro consiglio è quello di guardare i 18 episodi usciti fin’ora, per portarsi in pari al più presto, anche in virtù del fatto che la terza stagione è appena iniziata in esclusiva su Netflix. Potrete cosi godere ogni lunedì di una nuova puntata, rilasciata con un solo giorno di ritardo dalla messa in onda statunitense.

Il Negozio delle Necessita Mobile Ads 2

Il Negozio delle Necessita Desktop ads